David Sassoli: intervento di apertura al Consiglio europeo

Il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli è intervenuto per primo alla videoconferenza del Consiglio europeo chiamato a decidere su Mes, Bei, Sure

23 aprile 2020 16:52
David Sassoli: intervento di apertura al Consiglio europeo

David Sassoli cosa ha detto oggi 23 aprile al Consiglio europeo:

 

Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, nel suo intervento di apertura al Consiglio europeo di oggi 23 aprile ha detto: "i cittadini si aspettano risposte adeguate. Basta egoismi. Siamo ad un tornante decisivo e siamo chiamati ad assumerci una grande responsabilità nei confronti dei nostri cittadini che stanno affrontando momenti difficili e che si aspettano una risposta concreta e adeguata alla gravità della situazione". 

 

"Non tutti gli Stati europei sono stati colpiti alla stessa maniera dall'epidemia, alcuni hanno pagato un prezzo molto alto in termini di vite umane. E' giunto il momento di andare oltre la logica di ognun per sè e rimettere al centro la solidarietà che sta al cuore del progetto europeo", ha detto il presidente del Parlamento europeo.

 

"Il mondo che uscirà dalla crisi sarà un mondo diverso. Il progetto europeo dovrà raccogliere questa occasione per badare il ritmo di questo tempo nuovo. E' necessario più che mai che l'Europa sia all'altezza dei propri valori che sono, insieme allo stato di diritto, il fondamento del progetto comune dell Unione europea", ha aggiunto Sassoli al Consiglio europeo di oggi chiamato a decidere su Mes Fondo Salva StatiBEISURE  mentre è stata rinviata alla fine del mese la discussione sul Recovery fund e gli eurobond anche se nel documento preparato per la riunione di oggi, la Commissione europea ha detto sì al fondo di ricovero per 300 miliardi di euro. Il recovery fund sarà temporaneo.

 

David Sassoli: Presidente Parlamento Europeo 2020

Il Parlamento europeo, dopo le elezioni europee 2019, è stato chiamato a votare il successore di Antonio Tajani, presidente uscente.

 

La sfida di oggi era tra la tedesca Ska Keller dei Verdi, la spagnola Sira Rego di Gue-Sinistra, il ceco Jan Zahradil dei Conservatori e riformisti e David Sassoli dei Socialisti&Democratici, e dopo una prima fumata nera per 7 voti mancanti, Sassoli è stato eletto con 345 voti, David Sassoili è il nuovo Presidente del Parlamento Europeo.

 

Dopo la vicepresidenza al Parlamento Euopeo, dal 2014 al 3 luglio 2019, Sassoli passa al Presidenza.

 

Dopo le elezioni europee si va sempre più defininendo il nuovo Parlamento Europeo, via libera quindi alla scelta del nuovo Presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen e della nuova presidentessa alla BCE, Cristine Lagarde alla BCE al posto di Mario Draghi.

 

Presidente Europarlamento votazione: come avviene?

Come avviene l'elezione del nuovo presidente del Parlamento europeo? Avviene seguendo precise regole. Vi

 

ene eletto presidente, per un periodo rinnovabile di due anni e mezzo il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti su quelli espressi, ossia 376 su 751.

 

L'elezione avviene a scrutinio segreto, ma se la maggioranza assoluta non è raggiunta nei primi tre scrutini al quarto previsto un ballottaggio tra due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti al terzo scrutinio.

 

David Sassoli però rimarrà in carica per un solo mandato, in base a quanto previsto dall'accordo staffetta tra socialisti e popolari.

Per il secondo mandato, succederà a David Sassoli, il grande sconfitto della campagna elettorale Ue, il tedesco Manfred Weber.

 

Cosa fa il Presidente dell'Europarlamento?

il presidente del Parlamento europeo una volta eletto ha come compito quello di coordinare l'attività del Parlamento, nonché presiede le sedute plenarie, e dichiarare adottato in via definitiva il budget dell'europarlamento.

 

Il presidente inoltre rappresenta il Parlamento europeo all'estero e con le altre istituzioni dell'Europa

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA