Contratto Governo 2018 Movimento 5 Stelle Lega accordo Salvini Di Maio

«Contratto Governo 2018 M5S Lega: cosa prevede l'accordo tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini per il nuovo Governo del Cambiamento italiano? Ecco il documento»

Contratto Governo 2018 Movimento 5 Stelle e Lega: cosa prevede? L'accordo tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini è ormai pubblico.

Dopo la bozza che aveva creato tanto rumore è finalmente arrivata la copia originale.

Ci sono tanti punti su cui questo Governo ha deciso di costruirsi.

L'accordo Luigi Di Maio e Matteo Salvini creerà molti cambiamenti in Italia.

Pensioni.

Lavoro.

Fisco.

Leggi sull'immigrazione.

Euro.

Unione Europea.

Sono tante le cose che cambieranno.

Scopriamo in questo articolo come e cosa il Governo Lega M5S vuole attuare.

 

Contratto Governo 2018: tutti i punti

Contratto Governo 2018: tutti i punti del nuovo accordo di Governo sono finalmente emersi.

In qualche modo gli italiani hanno potuto appurare che la bozza che era circolata nei giorni scorsi era realmente una bozza.

Ecco i punti del contratto e accordo del Governo Lega M5S:

  • Unione Europea: ridiscussione dei trattati per fare in modo che ci sia una nuova politica e che si possa ricorrere alla gestione del debito italiano;
  • Flat Tax strutturata su due aliquote (quindi non una vera e propria Flat Tax);
  • Pace fiscal: condoni fiscali solo per i soggetti che si trovano in difficoltà economica;
  • Migranti: ogni Regione deve avere un centro di permanenza finalizzato al rimpatrio degli irregolari;
  • Moschee e centri di culto: ci sarà una tracciabilità dei finanziamenti per la loro costruzione;
  • Reddito di cittadinanza: resta tra i punti del nuovo Governo.
  • Partiti: trasparenza sui finanziamenti ai partiti.

Ma ci sono anche altri punti chiave che vediamo nei paragrafi che seguono assieme alla storia della bozza. 

A questi si lega anche la nomina del nuovo Presidente del Consiglio dei Ministri.

Sebbene abbia fatto discutere, con il programma stilato ha dato modo al trovare la fiducia per il nuovo Governo.

Questo nuovo contratto si baserà fortemente su piani di natura economica.

Per questo la figura del Nuovo Ministro dell'Economia Giovanni Tria sarà molto importante.

 

Contratto Governo 2018: la bozza

Contratto Governo 2018: arriva una bozza misteriosa è emersa prima che l'accordo di Governo fosse pronto.

A rendere nota questa notizia sono stati i principali quotidiani che hanno rilevato il documento del contratto e accordo del nuovo Governo Italiano.

A rivelare la notizia è stato il quotidiano Huffington Post.

Nella copertina del documento c'era il simbolo della Lega e quello del Movimento 5 Stelle.

Subito sotto un grande titolo:

Contratto per il Governo del cambiamento.

Il documento riportava la data del 14 maggio 2018, quindi non c'era alcun dubbio, si tratta proprio della bozza di quell'accordo che tutti gli italiani stavano aspettando.

Ma non solo.

A quanto pare anche l'Unione Europea guardava l'Italia con un certo interesse dato che il vicepresidente della Commissione Europea dichiarò che l'Italia doveva continuare a lavorare per la riduzione del deficit e per la questione dei migranti.

Ai due leader del nuovo Governo Lega M5S questo non è molto piaciuto.

Che l'Europa rimanga al suo posto.

Ma non sono stati solo Matteo Salvini della Lega e il leader del M5S Luigi Di Maio.

Enrico Mentana ha scritto sulla sua pagina Facebook che l'Unione Europea non può dare lezioni a nessuno sulla questione migranti, specialmente all'Italia.

Ma scopriamo meglio il contratto Movimento 5 Stelle Lega.

 

Contratto Movimento 5 Stelle Lega

Contratto Movimento 5 Stelle Lega: dopo che la bozza si è diffusa tra le pagine dei principali quotidiani i due principali partiti hanno cercato di smentire:

si tratta di una bozza vecchia.

Dopo un paio di giorni è arrivato l'accordo ufficiale che ha smentito molte voci.

L'uscita dall'euro: sulla bozza era apparso un documento che specifica le procedure tecniche per uscire dall'euro.

Ci sarà la Itaexit?

Nulla di più falso.

Il Partito Democratico aveva attaccato subito i due politici:

è un contratto pericoloso ed inquietante.

Ma sulla bozza dell'accordo tra il Movimento 5 Stelle e la Lega appaiono altri aspetti che hanno fatto molto rumore.

 

Accordo di Governo Lega M5S

Nell'accordo di Governo Lega M5S ci sarà un Comitato di Riconciliazione.

Che cos'è il Comitato di Riconciliazione del nuovo Governo? Stando alla bozza che si è diffusa, si tratterebbe di un vero e proprio Comitato di Riconciliazione che si attua nel caso in cui il Governo entra in crisi.

Non viene specificato bene come deve agire ma sembra proprio che nel caso in cui si creino delle dispute e dei disaccordi dentro il Consiglio dei Ministri questo Comitato agisca per risolvere le questioni e tenere in piedi il Governo.

Insomma, il Governo deve andare avanti, almeno fino a quando il suo programma non è stato attuato.

Ma anche su questo aspetto non c'è alcun politico che conferma.

Non conferma Luigi Di Maio del M5S.

Non confermano i suoi uomini.

Non conferma Matteo Salvini e gli esponenti della Lega. 

 

Accordo Salvini Di Maio: cosa si conosce realmente?

Accordo Salvini Di Maio: cosa si conosce? Quando è emerso dall'accordo uffiiale ma ora bisogna vedere come i due politici intendono andare avanti.

Dopo la diffusione di questo documento sono arrivate l'Italia ha un programa e un Governo.

Già ci sono state tante critiche.

Luigi Di Maio ha detto che sarebbe opportuno ricevere critiche solo dopo che il Governo ha attuato i suoi punti.

Sullo stesso piano Matteo Salvini, che ricorda che negli ultimi anni il debito pubblico italiano è fortemente aumentato.

Ora è il turno del nuovo Governo che lavoverà rispettando le leggi e gli accordi presi con la UE, fa sapere Salvini.

Ma aggiunge che questo da ancora più motivazione a questo Esecutivo che comunque ci sarà.

Sulla questione dell'uscita dall'Euro arrivano i chiarimenti:

nessuna uscita ma semplicemente la voglia di far tornare l'Italia ad essere un paese che decida in Europa e che incida sulla sua politica.

Nel documento ufficiale questi i punti i rilievo:

Non ci rimane che attendere le azioni del Governo.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?