Elenco Attività aperte dal 4 maggio: codici ATECO DPCM 26 aprile 2020

Dpcm 26 aprile 2020 elenco Attività che riaprono a partire dal 4 maggio - codici ATECO e Protocollo di sicurezza sicurezza, cosa si potrà fare e cosa cambia

30 aprile 2020 14:31
Elenco Attività aperte dal 4 maggio: codici ATECO DPCM 26 aprile 2020

DPCM 26 aprile 2020 elenco Attività aperte dal 4 maggio -  codici ATECO

 

Il Dpcm 26 aprile 2020 è stato emanato dalla Presidenza del Consiglio e prevede nuove misure di contenimento del contagio per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive industriali e commerciali stabilendo le disposizioni relative alla Fase 2 coronavirus, con un allentamento delle misure restrittive.

 

Ecco quindi le novità introdotte dal DPCM 26 aprile conosciuto anche con il nome di decreto 4 maggio 2020, data di avvio della Fase 2.

 

EDILIZIA: a partire dal 27 maggio riparte l'attività produttiva e industriale prevalentemente votate all'export e i cantieri per carceri, scuole, presidi sanitari, case popolari e per la difesa dal dissesto idrogeologico. Per le attività che rientrano in questa fattispecie il Ministero delle Infrastrutture ha previsto un protocollo di sicurezza che prevede un serie di precauzioni: misurazione della temperatura prima dell'accesso al cantiere, accesso contingentato a mense e spogliatoi, pulizia giornaliera e sanificazione periodica delle aree comuni. Sempre dal 27 marzo riapre il commercio all'ingrosso funzionale ai settori dell'export e all'edilizia.

 

CANTIERI PRIVATI: dal 4 maggio partono tutte le attività di manifattura, il commercio all'ingrosso e i cantieri privati ma fino a tale data è consentito preparare gli ambienti di lavoro.

 

CIBO E BEVANDE DA ASPORTO: dal 4 maggio è permesso recarsi presso bar e ristoranti per comprare cibo o bevande da asporto, da consumare obbligatoriamente a casa o in ufficio.

 

SPORT: riparte dal 4 maggio l'attività motoria individuale anche distante da casa. Consentiti quindi gli allenamenti dei professionisti per le discipline individuali. Per gli sport di squadra si dovrà aspettare forse fino al 18 maggio.

 

PARCHI E GIARDINI PUBBLICI: dal 4 maggio riaprono ma l'orientamento è di consentire all'aperto l'accesso ad un numero limitato di persone se componenti di una stessa famiglia. Chiuse le aree per i bambini.

 

NEGOZI E PARRUCCHIERI: Il commercio al dettaglio ripartirà il 18 maggio con un nuovo calendario di orari in modo da evitare le ore di punta, per cui si va verso aperture e chiusure diverse fra le varie attività. Parrucchieri ed estetisti riapriranno il 1° giugno.

 

RISTORANTI E MUSEI: I musei riaprono il 18 maggio mentre i ristoranti il 1° giugno. La Federazione italiana pubblici esercizi ha approvato un protocollo che prevede: un metro di distanza tra i tavoli, porte di ingresso e uscita differenziate, pagamenti preferibilmente digitali al tavolo, pulizia e sanificazione.

 

MEZZI PUBBLICI: il trasporto pubblico dovrà essere rimodulato e comunque potenziato nelle ore di punta. Le linee guida allo studio prevedono inoltre: termoscanner in tutte le stazioni e gli aeroporti, obbligo su tutti i mezzi di trasporto distanziamento dei passeggeri, mascherine, biglietti sempre più elettronici, contingentamento degli accessi nelle stazioni e negli scali. Tali norme varranno per bus. metro, treni, navi e aerei.

 

SPOSTAMENTI: dal 4 maggio sarà possibile far visita ai propri congiunti ma non saranno permesse le riunioni di famiglia. Da vedere se l'autocertificazione coronavirus servirà ancora per gli spostamenti nel comune rimarrà per quelli al di fuori della regione, "per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute".

 

FUNERALI: dal 4 maggio potranno essere celebrati i funerali, ma con la sola presenza dei familiari del defunto, per un massimo di 15 persone.

 

SCUOLA: le lezioni riprenderanno direttamente a settembre. Il governo sta comunque lavorando per definire le modalità per far svolgere "in presenza, ma in piena sicurezza" gli esami di Stato.

 

REGIONI: rispetto al nuovo DPCM aprile qualche Regione si sta muovendo da sola, e quindi se in Lombardia da mercoledì riaprono i mercati alimentari scoperti in Veneto e nelle Marche sarà dato il via libera al take away per il cibo. In Toscana da oggi riaprono le aziende del settore tessile e della manutenzione dei macchinari. In Friuli Venezia Giulia, ok al take away e ad interventi di manutenzione sulle imbarcazioni. In Liguria ok al cibo da asporto, negozi di abbigliamento per bambini, toelettatura animali.

 

DPCM 26 aprile elenco Attività aperte - codici ATECO dal 4 maggio:

DPCM nuovo elenco Attività aperte - codici ATECO, cosa chiude e cosa rimane aperto

 

DPCM 26 aprile 2020, ecco l'elenco Attività che possono riaprire dal 4 maggio in base al Codice Ateco attività:

 

Dal 4 maggio riaprono:

  • costruzioni e servizi funzionali a queste filiere;

  • imprese manufatturiere e tessili;

  • lavori di ristrutturazione degli edifici scolastici.

  • commercio all’ingrosso.

A partire dal 4 maggio riprenderanno a pieno le loro attività anche i laboratori e le altre attività di ricerca.

 

I settori che riaprono hanno l'obbligo di rispettare il nuovo Protocollo di sicurezza Fase 2 (turni scaglionati per entrata e uscita, postazioni di lavoro distanziate, misurazione della temperatura all’ingresso).

 

Allegato 1 Commercio al dettaglio:

  • Ipermercati 

  • Supermercati 

  • Discount di alimentari 

  • Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari 

  • Commercio al dettaglio di prodotti surgelati 

  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici 

  • Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2) 

  • Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati 

  • Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4) 

  • Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari

  • Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione

  • Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici 

  • Farmacie

  • Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati 

  • Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l’igiene personale Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici

  • Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia

  • Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento 

  • Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

  • Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici 

  • Commercio di carta, cartone e articoli di cartoleria Commercio al dettaglio di libri

  • Commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati Commercio al dettaglio di fiori, piante, semi e fertilizzanti 

 

Allegato 2 DPCM 26 aprile, Servizi per la persona :

  • Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia Attività delle lavanderie industriali;

  • Altre lavanderie, tintorie;

  • Servizi di pompe funebri e attività connesse.

 

Allegato 3 DPCM 26 aprile, codici ATECO:

  • 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI 

  • 02 SILVICOLTURA ED UTILIZZO DI AREE FORESTALI 

  • 03 PESCA E ACQUACOLTURA 

  • 05 ESTRAZIONE DI CARBONE (ESCLUSA TORBA) 

  • 06 ESTRAZIONE DI PETROLIO GREGGIO E DI GAS NATURALE 

  • 07 ESTRAZIONE DI MINERALI METALLIFERI 

  • 08 ESTRAZIONE DI ALTRI MINERALI DA CAVE E MINIERE 

  • 09 ATTIVITA' DEI SERVIZI DI SUPPORTO ALL'ESTRAZIONE 

  • 10 INDUSTRIE ALIMENTARI 

  • 11 INDUSTRIA DELLE BEVANDE 

  • 12 INDUSTRIA DEL TABACCO 

  • 13 INDUSTRIE TESSILI 

  • 14 CONFEZIONE DI ARTICOLI DI ABBIGLIAMENTO; CONFEZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E PELLICCIA 

  • 15 FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E SIMILI 

  • 16 INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN LEGNO E SUGHERO (ESCLUSI I MOBILI); FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PAGLIA E MATERIALI DA INTRECCIO 

  • 17 FABBRICAZIONE DI CARTA E DI PRODOTTI DI CARTA 

  • 18 STAMPA E RIPRODUZIONE DI SUPPORTI REGISTRATI 

  • 19 FABBRICAZIONE DI COKE E PRODOTTI DERIVANTI DALLA RAFFINAZIONE DEL PETROLIO 

  • 20 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI 

  • 21 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI FARMACEUTICI DI BASE E DI PREPARATI FARMACEUTICI 

  • 22 FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E MATERIE PLASTICHE 

  • 23 FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI DELLA LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI 

  • 24 METALLURGIA 

  • 25 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE) 

  • 26 FABBRICAZIONE DI COMPUTER E PRODOTTI DI ELETTRONICA E OTTICA; APPARECCHI ELETTROMEDICALI, APPARECCHI DI MISURAZIONE E DI OROLOGI 

  • 27 FABBRICAZIONE DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED APPARECCHIATURE PER USO DOMESTICO NON ELETTRICHE 

  • 28 FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED APPARECCHIATURE NCA 

  • 29 FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E SEMIRIMORCHI 

  • 30 FABBRICAZIONE DI ALTRI MEZZI DI TRASPORTO 

  • 31 FABBRICAZIONE DI MOBILI 

  • 32 ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE 

  • 33 RIPARAZIONE, MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE DI MACCHINE ED APPARECCHIATURE 

  • 35 FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA

  • 36 RACCOLTA, TRATTAMENTO E FORNITURA DI ACQUA 

  • 37 GESTIONE DELLE RETI FOGNARIE 

  • 38 ATTIVITA' DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI; RECUPERO DEI MATERIALI 

  • 39 ATTIVITA' DI RISANAMENTO E ALTRI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI 

  • 41 COSTRUZIONE DI EDIFICI 

  • 42 INGEGNERIA CIVILE 

  • 43 LAVORI DI COSTRUZIONE SPECIALIZZATI 

  • 45 COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO E RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI 

  • 46 COMMERCIO ALL'INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI) 

  • 49 TRASPORTO TERRESTRE E TRASPORTO MEDIANTE CONDOTTE 

  • 50 TRASPORTO MARITTIMO E PER VIE D'ACQUA 

  • 51 TRASPORTO AEREO 

  • 52 MAGAZZINAGGIO E ATTIVITA' DI SUPPORTO AI TRASPORTI 

  • 53 SERVIZI POSTALI E ATTIVITA' DI CORRIERE 

  • 551 ALBERGHI E STRUTTURE SIMILI 

  • 58 ATTIVITA' EDITORIALI 

  • 59 ATTIVITA' DI PRODUZIONE, POST-PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI, REGISTRAZIONI MUSICALI E SONORE 

  • 60 ATTIVITA' DI PROGRAMMAZIONE E TRASMISSIONE 

  • 61 TELECOMUNICAZIONI 

  • 62 PRODUZIONE DI SOFTWARE, CONSULENZA INFORMATICA E ATTIVITA' CONNESSE 

  • 63 ATTIVITA' DEI SERVIZI D'INFORMAZIONE E ALTRI SERVIZI INFORMATICI 

  • 64 ATTIVITA' DI SERVIZI FINANZIARI (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI E I FONDI PENSIONE) 

  • 65 ASSICURAZIONI, RIASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI SOCIALI OBBLIGATORIE) 

  • 66 ATTIVITA' AUSILIARIE DEI SERVIZI FINANZIARI E DELLE ATTIVITA' ASSICURATIVE 

  • 68 ATTIVITA' IMMOBILIARI 

  • 69 ATTIVITA' LEGALI E CONTABILITA' 

  • 70 ATTIVITA' DI DIREZIONE AZIENDALE E DI CONSULENZA GESTIONALE 

  • 71 ATTIVITA' DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA E D'INGEGNERIA; COLLAUDI ED ANALISI TECNICHE 

  • 72 RICERCA SCIENTIFICA E SVILUPPO 

  • 73 PUBBLICITA' E RICERCHE DI MERCATO 

  • 74 ALTRE ATTIVITA' PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE 

  • 75 SERVIZI VETERINARI 

  • 78 ATTIVITA' DI RICERCA, SELEZIONE, FORNITURA DI PERSONALE 

  • 80 SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE 

  • 81.2 ATTIVITA' DI PULIZIA E DISINFESTAZIONE 

  • 81.3 CURA E MANUTENZIONE DEL PAESAGGIO (INCLUSI PARCHI, GIARDINI E AIUOLE) 

  • 82 ATTIVITA' DI SUPPORTO PER LE FUNZIONI D'UFFICIO E ALTRI SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE 

  • 84 AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA (NOTA: LE ATTIVITA' DELLA P.A. QUI PREVISTE NON COMPORTANO L'ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE) 

  • 85 ISTRUZIONE 

  • 86 ASSISTENZA SANITARIA 

  • 87 SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIALE RESIDENZIALE 

  • 88 ASSISTENZA SOCIALE NON RESIDENZIALE 

  • 94 ATTIVITA' DI ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE (NOTA: L'ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI QUESTE ORGANIZZAZIONI PRESUPPONE LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA' ECONOMICHE CHE SONO GIA' PREVISTE NELLE ALTRE DIVISIONI) 

  • 95 RIPARAZIONE DI COMPUTER E DI BENI PER USO PERSONALE E PER LA CASA 

  • 97 ATTIVITA' DI FAMIGLIE E CONVIVENZE COME DATORI DI LAVORO PER PERSONALE DOMESTICO (NOTA: ATTIVITA' NON PRESENTE NEL REGISTRO IMPRESE) 

  • 99 ORGANIZZAZIONI ED ORGANISMI EXTRATERRITORIALI (NOTA: ATTIVITA' NON PRESENTE NEL REGISTRO IMPRESE) 

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA