Legge Finanziaria 2020 e Decreto Fiscale 2020, ultime novità

«Finanziaria 2020 e Decreto fiscale 2020 novità pensioni, reddito e pensione di cittadinanza, lotta evasione fiscale, bonus famiglie, cuneo fiscale, rc auto»

Legge Finanziaria 2020 e Decreto Fiscale 2020 Collegato alla Manovra: ultime notizie, cosa c'è nel testo della nuova Legge di Bilancio e del Dl Fisco?


La nuova Legge Finanziaria 2020 ed il Decreto Fiscale 2020 per il governo giallorosso stanno rappresentando forse il banco di prova più importante.

 

Dopo l'approvazione della Nota di aggiornamento al Def, ossia il Documento di economia e finanza, con l'approvazione del testo del decreto fiscale e della Manovra, il testo della nuova Finanziaria ed in particolare del:

sono stati approvati e pubblicati in Gazzetta Ufficiale e sono pertanto entrati in vigore dal 1° gennaio 2020. ENtriamo quindi nello specifico e andiamo vedere le ultime novità Legge di Bilancio 2020.

 

Legge Finanziaria 2020: cosa prevede il testo pdf?

Legge Finanziaria 2020 cosa prevede il testo:


La nuova Manovra 2020 del Governo Conte bis M5s e Pd è di circa 31-32 miliardi di euro così ripartiti:

  • 23,1 miliardi per bloccare l'aumento dell'IVA;

  • 4 miliardi di spese indifferibili.

  • 3-5 miliardi per il taglio del cuneo fiscale 2020;

Ma entriamo nel dettaglio della nuova Finanziaria 2020 e vediamo cosa c'è nel testo della Legge di Bilancio 2020.

 

Legge Finanziaria 2020 testo: il blocco dell'aumento dell'Iva

Finanziaria 2020 e blocco dell'aumento dell'IVA: In base alle rassicurazioni del governo giallorosso, l'aumento dell'IVA dal 2020 sarà scongiurato.

 

In pratica con questa legge di bilancio, il governo ha disposto solo un blocco delle clausole di salvaguardia per poi risolvere il problema dell'aumento graduale dell'IVA entro il prossimo anno.

 

Per cui per il 2020 ci sarà l'intervento solo per bloccare l'aumento IVA 2020 pari a 23 miliardi e dunque gran parte delle risorse economiche, in modo da scongiurare l'aumento dell'IVA ordinaria e dell'aliquota ridotta.


L'aumento Iva 2020 sarà quindi evitato grazie alla nuova Finanziaria 2020.

 

Legge Finanziaria 2020 pensioni: Fornero, Quota 100 e pensione di cittadinanza

Per coloro che ancora lavorano e devono andare in pensione ecco cosa devono aspettarsi dalla Legge di Bilancio 2020.

 

Legge di Bilancio 2020 pensioni ecco le ultimissime novità:

  • Pensioni Quota 100: in pratica per poter accedere alla pensione anticipata 2020 basta avere una somma pari a 100 tra contributi + età. Per evitare comunque pensionamenti a valanga, il governo precedente ha fissato un limite di età a 62 anni con 38 anni di contributi, per maggiori informazioni leggi: Quota 100 cos'è e come funziona. Il via alle domande all'INPS è già stato avviato. Per il 2020, si pensa che non ci saranno correttivi.

  • Pensione di cittadinanza 2020: per quanto riguarda la pensione di cittadinanza 2020, la Legge di Bilancio ha provveduto a riconfermarla alle stesse condizioni. I pensionati a basso reddito in possesso dei requisiti fissati dalla legge, possono continuare a beneficiare del contributo economico.

  • Prevista anche la proroga Opzione Donna 2020 che consente alle lavoratrici con 58 anni, se dipendenti, o 59 anni, se autonome, e 35 anni di contributi, di andare in pensione accettando però interamente il ricalcolo contributivo della pensione.

  • Pensione di garanzia: è una misura atta a garantire una pensione con assegno minimo, a coloro i quali sono interamente nel sistema retributivo e che hanno svolto lavori saltuari, atipici e lavori precari che non consentono una continuità nei contributi versati. Per questi giovani, il governo, sta pensando quindi di introdurre la pensione di garanzia giovani, ossia, un assegno minimo garantito da 650 euro per chi ha versato 20 anni di contributi ed abbia un'età pensionabile minore di 70 anni.

 

Legge Finanziaria 2020 regime forfettario e flat tax partite Iva al 15%:

Legge di Bilancio 2020 cosa prevede il testo della legge per la flat tax? L'idea puramente velleitaria da parte della Lega di Salvini di attuare la flat tax a tutti dal 2019, si è dovuta poi scontrare con l’eccessivo costo che ha di fatto portato il Governo a rinviare la flat tax famiglie e imprese.

 

Nel 2019 come tutti sanno c'è stato l'avvio della flat tax per le partite IVA ossia quelle con ricavi o compensi fino a 65mila euro:

  • aliquota al 5%: per le start up di giovani under 35;

  • aliquota al 15%: per coloro che hanno compensi o redditi fino a 65.000 euro;

A partire dal 2020, invece ecco le novità introdotte dal governo Conte 2:

  • in base alle novità legge di Bilancio 2020 regime forfettario, per i contribuenti il regime rimane quasi inalterato: flat tax al 15% per le partite Iva fino a 65 mila euro e flat tax al 5% per le start up:

  • niente aliquota al 20% per i ricavi tra 65.000 e 100.000 euro;

  • Saltata nel nuovo decreto fiscale 2020 collegato al Ddl di Bilancio la misura che prevedeva l'obbligo per le partite Iva nel forfettario di avere un conto corrente dedicato ai flussi finanziari dell’attività imprenditoriale o professionale svolta.

 

Legge Finanziaria 2020: proroga bonus, novità pensioni e famiglie

Legge Finanziaria 2020 Reddito di cittadinanza: la misura introdotta dal governo gialloverde è stata riconfermata anche nel 2020 grazie alla nuova Manovra del governo giallorosso.

Il reddito di cittadinanza 2020 è stato quindi riconfermato nel 2020 alle stesse condizioni.

 

Legge Finanziariataglio del cuneo fiscale 2020: il cuneo fiscale sarà una delle misure cardine della Manovra 2020. Priorità del nuovo governo Conte ad intervenire sui lavoratori riconoscendo loro una maggiore retribuzione in busta con un bonus cuneo fiscale a partire dalla busta paga di luglio 2020.

 

Legge Finanziaria 2020 e Salario minimo: la retribuzione minima garantita per tutti i lavoratori, come confermato dal governo, arriverà dopo la Legge d Bilancio. Per maggiori informazioni leggi salario minimo legge di bilancio.

 

Welfare:

  • sostegno sociale per i giovani a basso reddito;

  • assegno unico figli a carico meno abbienti, specie se numerose e con persone con disabilità. Tale bonus è stato rinviato al 2021.

- Green new deal, ossia il tema dell'ambiente al centro di politiche pubbliche, investimenti, governance delle imprese e innovazione. Previsto infatti nella bozza di testo del nuovo decreto Clima, altrimenti chiamto decreto Ambiente, il nuovo bonus rottamazione auto e moto 2020 da 1.500 euro e 500 euro.

 

Favorire i pagamenti elettronici attraverso la riduzione dei costi per le transazioni, in modo da contrastare l’evasione fiscale.

 

- Giusto compenso per i lavoratori non dipendenti: l'obiettivo del governo è di introdurre il giusto compenso per i lavarotori non dipendenti "al fine di evitare forme di abuso e di sfruttamento in particolare a danno dei giovani professionisti, anche a tutela del decoro della professione".

 

- Parità di genere nelle retribuzioni: che vuol dire stesso stipendio tra uomo e donna che occupa lo stesso ruolo.

 

- Sostegno all’imprenditoria femminile: in modo da incentivare nuove imprese guidate da donne;

 

- Conciliazione lavoro famiglia e congedo di paternità obbligatorio, in base a quanto previsto della direttive UE;

 

- nuova stretta anti-evasione con il pignoramento rimborso 730 con cartelle non pagate e stretta sulle compensazioni.

 

Legge finanziaria: proroga bonus casa 2020

Finanziaria 2020: i bonus casa 2020 prorogati.

Anche per il prossimo anno ci saranno diversi bonus da poter fruire:

  • bonus casa 2020 Ecobonus, sismabonus e bonus condomini: saranno mantenuti anche nel 2020;

  • Il bonus ristrutturazione 2020 ossia la detrazione fiscale sui lavori che vengono attuati nella propria abitazione, è già stata riconfermata per il 2020 insieme al bonus mobili 2020;

  • Proroga Bonus verde 2020 confermata;

 

Legge di Bilancio 2020: le nuove tasse

Nella Legge di Bilancio 2020 sono previste le seguenti nuove tasse: Tassa sul fumo, sugar tax e plastic tax, Robin tax e auto aziendali.

 

Le microtasse 2020 da cui si stima un recupero di circa 5 miliardi, sono:

  • Tassa sul fumo: per un totale di 205 milioni di aumenti;

  • Sugar tax: ossia la tassa sulle bibite zuccherate che parte dal 1° ottobre;

  • Tassa auto aziendali 2020: 

    Nella nuova versione la tassa auto aziendali si applica dal 1° ottobre 2020:

    • al 50%: per le auto oltre i 190 grammi di CO2 per Km nel 2020 e al 60% dal 2021;

    • al 40% auto con emissioni superiori ai 160 grammi di CO2 e fino a 190 g/Km;

    • al 30% per i veicoli con emissioni tra 60 e 160 g/km di CO2;

    • al 25% a per le auto con emissioni inferiori a 60 g/km;

     

  • Plastic tax, Tassa sugli imballaggi di plastica, 0,45 euro per chilogrammo, che partirà dal 1° giugno 2020;

  • Robin tax: si applica ai concessionari di autostrade, porti, aeroporti e ferrovie, con una aliquota del 3,5%;

  • Tassa sulla fortuna: aumento del prelievo dello Stato sulle vincite.

 

Decreto fiscale 2020: novità e cosa cambia?

Decreto fiscale 2020: testo di conversione in legge, ultimissime novità:

  • RC auto familiare 2020: unica classe di merito per tutte le auto e moto appartenenti allo stesso nucleo familiare. Il requisito per la sua applicazione è che non vi siano stati incidenti "con responsabilità esclusiva o principale o paritaria negli ultimi 5 anni".

  • Aumento della tassa di soggiorno fino a 10 euro.

  • Conferma del carcere per i grandi evasori.

  • Dal 2021, nuova scadenza 730 al 30 settembre;

  • Lotteria degli scontrini proroga al 1° luglio 2020.

  • Niente sanzioni per i commercianti che si rifiuteranno di comunicare il codice lotteria del contribuente ai fini della partecipazione alla lotteria. Ci sarà però la possibilità per i consumatore di denunciare l'omissione e di conseguenza far scattare controlli per l'esercente.

  • Niente Multa POS 2020 per i titolari di partita IVA senza POS.

  • Compensazioni modello F24, ridotta a 250 euro la multa per gli scarti relativi a compensazioni di importo superiore a 5.000 euro e viene fissata al 5% per quelle inferiori.

  • Confermati i nuovi limiti uso contante 2020 a 2.000 e poi dal 2022 a 1.000 euro.

  • Novità Bollo non pagato: dal 2020 per chi non paga il bollo ci sarà l'iscrizione a ruolo sprint. In pratica saranno concessi 30 giorni di tempo per regolarizzare la propria posizione, pena la trasformazione dell’avviso dell’Agenzia delle Entrate in cartella di pagamento.

  • Bollo auto con banca dati unica, di PRA e dati relativi al bollo auto, accessibili da Agenzia delle Entrate, Regioni e Province, ciò consentirà a ridurre l'evasione del bollo auto.

  • Estese le agevolazioni IVA al 4% per i disabili anche all’acquisto di auto elettriche ed ibride, finora escluse.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA