La scomparsa di Jole Santelli

Morta Jole Santelli, presidente della Regione Calabria: aveva 51 anni

Governatrice della Regione Calabria, classe '68, Jole Santelli è deceduta nella notte del 15 ottobre nella sua casa di Cosenza. Era malata da tempo

15 ottobre 2020 12:02
Morta Jole Santelli, presidente della Regione Calabria: aveva 51 anni

La governatrice della regione Calabria, Jole Santelli, è morta questa notte nella sua abitazione a Cosenza. Aveva 51 anni e combatteva da tempo contro un tumore: secondo quanto si apprende le sue condizioni si sarebbero aggravate nelle ultime ore. 

È stata la sorella a trovarla senza vita questa mattina.

Conosciuta nell'ambiente politico come la “pasionaria azzurra”,  la Santelli è stata la prima donna presidente della Calabria: era stata eletta a gennaio 2020 e proclamata governatrice il 15 febbraio.

 

Aveva sempre parlato della sua malattia, anche durante la campagna elettorale che l'avrebbe portata alla guida della regione. In un'intervista al Fatto Quotidiano lo scorso gennaio ha infatti raccontato: «La malattia, oltre alla disgrazia, mi ha dato la fortuna di non aver paura della libertà, di essere libera e di sentirmi tale. E non ho paura del coraggio che serve perché quello l’ho dovuto conoscere così bene che è divenuto un amico fraterno.»


Prima di assumere questa carica la Santelli, di Forza Italia dal 1994, è stata deputata. Nella sua carriera politica è stata sottosegretaria al ministero della giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III, e poi sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta. 

 

Laureata in Giurisprudenza, avrebbe compiuto 52 anni il 28 dicembre.

 

Morte Jole Santelli, i messaggi di cordoglio

Messaggi di cordoglio sono arrivati dall’intero mondo politico.

 

«Era un’amica sincera, intelligente, leale, era una donna appassionata, una combattente tenace. Mi è stata vicina anche nei momenti più difficili. Non aveva paura di nulla, neppure della malattia e della sofferenza. (...) Jole rappresentava la speranza del riscatto di una terra che amava appassionatamente, l’idea di un Mezzogiorno che ha in sé stesso la dignità e la forza di essere protagonista del futuro, di guardare all’Europa e al mondo » scrive Silvio Berlusconi su Facebook.

 


«La scomparsa di Jole Santelli ci ha colpito e addolorato. Era una donna tenace e appassionata, che ha combattuto a lungo. Alla sua famiglia e alla comunità che rappresentava, a tutti i suoi concittadini, vanno il nostro pensiero e la vicinanza dei Democratici.» Queste le parole del segretario del Pd e governatore del Lazio, Nicola Zingaretti.

«Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa. La Calabria e l'Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole». Lo scrive il leader della Lega, Matteo Salvini.

«Siamo sconvolti dalla notizia della scomparsa improvvisa del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. Ci lascia un'amica, una donna coraggiosa, un politico fiero e orgoglioso delle sue idee, che ha combattuto tutta la vita per la sua terra e per offrire una occasione di riscatto alla Calabria. Da parte mia e di tutta Fratelli d'Italia voglio esprimere il più profondo cordoglio e vicinanza alla sua famiglia e ai suoi cari.
A Dio Jole, ci mancherai.» Questo il messaggio affidato a Facebook di Giorgia Meloni.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA