Presidente del Consiglio 2019: chi è Giuseppe Conte

«Chi è il Presidente del Consiglio 2019 Giuseppe Conte ed il Premier del governo gialloverde Lega e Movimento 5 Stelle i vice sono Matteo Salvini e Di Maio»

Chi è il Presidente del Consiglio 2019? E' Giuseppe Conte.


Dopo la lunga trattative tra Lega e Movimento 5 Stelle è nato il nuovo Esecutivo: il Governo gialloverde formato dalla Lega e dal M5S.

 

In un primo momento si pensava a Giancarlo Giorgetti come Presidente del Consiglio ma poi si è passati da un uomo della Lega ad un nome del Movimento 5 Stelle visto che alle elezioni politiche, i 5 stelle sono risultati primo partito.

 

Scopriamo in questo articolo: chi è Giuseppe Conte. 

 

Presidente del Consiglio 2019: Giuseppe Conte

Giuseppe Conte è il Presidente del Consiglio Italiano 2019: 

  • La nomina è arrivata dopo che si è trovato un accordo per formare il Governo Movimento 5 Stelle Lega.

  • L'inizio del mandato è dal 1° giugno 2018.

  • Giuseppe Conte è un avvocato, professori di diritto all'Università di Firenze.

  • E' una persona abbastanza nuova in politica.

  • Aveva ricoperto il ruolo di vicepresidente del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa alla Camera dei Depuati nel 2013.

  • SI è sempre definito una persona di sinistra che però non si è sentita più rappresentata dai partiti di oggi.

  • Il colpo di scena arriva nel 2018 quando Luigi Di Maio lo presenta nella sua squadra di Governo.

  • Dopo le elezioni politiche Giuseppe Conte viene nominato come il nuovo Presidente del Consiglio in Italia.

  • Vediamo quale sarà la direzione politica che darà al paese.

Per maggiori informazioni, leggi: Giuseppe Conte biografia.

 

Presidente del Consiglio 2019:

Il Presidente del Consiglio 2019 si chiama Giuseppe Conte.

Le ultime elezioni politiche hanno messo in evidenza un chiaro messaggio: l'Italia è un paese politicamente diviso.

Chi elegge il Presidente del Consiglio? In Italia il Presidente del Consiglio è nominato dal Presidente della Repubblica che dopo le elezioni politiche incarica il soggetto più idonea a ricoprire questo incarico secondo quanto previsto dall'articolo 92 della Costituzione italiana.

Con persona più idonea si intende il politico che ha ricevuto più voti e che è nella condizione di formare un Governo.

 

Presidente del Consiglio 2018: dopo l'accordo di Governo Lega M5S Giuseppe Conte è stato nominato il nuovo Presidente del Consiglio.

E' stata una nomina non facile.

Complice la Legge Elettorale Rosatellum bis che non ha dato la possibilità a chi ha vinto le elezioni di governare.

Dopo settimane in cui l'Italia ha navigato nello stallo politico, arriva un colpo di scena, il Governo Movimento 5 Stelle e Lega.

 

Giancarlo Giorgetti vicepresidente del Consiglio

Giancarlo Giorgetti è il nuovo vicepresidente del Consiglio ed è uomo chiave nel governo gialloverde 

 

Per diverse settimane si è pensato che Giancarlo Giorgetti diventasse il nuovo Presidente del Consiglio, ma poi gli è stata preferita la persona di Giuseppe Conte.

 

Questo perché sia la Lega che il Movimento 5 Stelle hanno preferito trovare una persona neutra.

 

Tuttavia l'esperienza e il peso politico di Giancarlo Giorgetti fanno comunque sentire la differenza all'interno del Governo.

 

Nuovo ministro dell'interno Matteo Salvini:

Matteo Salvini è il ministro dell'interno e vicePremier:

La carica di ministro degli Interni a Salvini ha fatto molto discutere visto le polemiche sollevate dal leader della Lega sulla passata politica sull'immigrazione clandestina attuata dalla sinistra.

 

Trascorso 1 anno dalla sua nomina, gli sbarchi sono fortemente diminuiti.

Come secondo punto c'è da dire che per molte settimane Matteo Salvini era tra le figure in vetta per ricoprire la carica di Presidente del Consiglio ma poi si è pensato ad una persona neutrale che è Giuseppe Conte.

 

Ovviamente al leader della Lega spettava una carica importante, così Matteo Salvini è il ministro dell'interno.

Non poteva che essere diversamente.

 

Luigi Di Maio ministro del Mise, del Lavoro e vice Premier:

Luigi di Maio Ministro del lavoro, del Mise e vice Premier, con queste 3 cariche di Di Maio, il Movimento 5 stelle può portare avanti le misure cardine del suo programma politico in primis il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza, la riforma dei centri per l'impiego, la ricerca attiva del lavoro per i beneficiari del RdC.

 

Il nome del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte è stato proposto dallo stesso Di Maio.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA