Oliviero Toscani biografia 2018: chi è? Curriculum, PD, vita privata

«Oliviero Toscani biografia 2018: chi è? Curriculum del fotografo e politico del Partito Democratico, le opere e la sua vita privata: la moglie e i figli»

Oliviero Toscani biografia 2018: chi è? Oliviero Toscani è un fotografo e politico italiano del Partito Democratico.

La sua carriera politica è stata in qualche modo sempre secondaria al suo vero mestiere: fotografo.

Tuttavia Oliviero Toscano è un personaggio curioso, che fa sempre discutere, come quando ha venduto le case dei terremotati ad 1 euro.

Sostenitore per decenni dei Radicali o oggi tessetato Pd.

Scopriamo  chi è Oliviero Toscani,

il suo curriculum professionale e quello politico,

come è arrivato nel Partito Democratico,

cosa c'è da sapere sulla sua vita privata.

 

Oliviero Toscani biografia 2018

Oliviero Toscani nasce a Milano il 28 febbraio del 1942.

Età 76 anni.

Si tratta di una figura particolare nello scenario della politica italiana dato che la sua vera formazione è come fotografo e pubblicitario.

La passione della fotografia arriva dalla famiglia: il padre è stato il primo fotoreporter del Corriere della Sera.

Durante gli anni Sessanta i suoi scatti hanno catturato l'attenzione delle principali riviste dell'epoca che gli hanno offerto i primi contratti.

Giorno dopo giorno, scatto dopo scatto, Oliviero Toscani si è fatto conoscere in tutto il mondo.

Oliviero Toscani biografia 2018: il 2018 è un anno che vede Oliviero Toscani prendere parte alla crisi in cui è entrato il Partito Democratico dopo la sconfitta elettorale delle passate elezioni politiche.

A queste ultime si aggiunge anche le dimissioni di Matteo Renzi dalla segreteria generale.

Nonostante questa situazione, Oliviero Toscani lascia il partito dei Radicali dopo una vita per passare al Partito Democratico.

 

Oliviero Toscani curriculum

Il curriculum di Oliviero Toscani è legato alla fotografia pubblicitaria.

Ha lavorato e collaborato per importanti progetti che lo hanno reso famoso in tutto il mondo.

Ha lavorato per nomi molto importanti: Chanel, Fiorucci, Esprit, Prenatal e molti altri ancora.

Oliviero Toscani è molto conosciuto anche nell'ambito della moda.

Qui le sue opere e i suoi scatti sono apparsi in riviste come Vogue, GQ, Elle, Esquire, Stern e molte altre ancora.

E' stato sempre in giro per il mondo, tra un paese e l'altro per motivi di lavoro.

Una delle sue esperienze lavorative più lunghe è stata probabilmente quella in Benetton, durata dal 1982 al 2000.

Ha lavorato anche per La Repubblica, per le Nazioni Unite e per Procter e Gamble.

Nel 1991 ha creato una rivista fotografica dal nome Colors assieme a Tibor Kalman.

Fabrica è il nome della scuola d'arte che ha fondato.

Nel 2003 ha creato La Sterpaia, un laboratorio di ricerca di comunicazione moderna.

 

Oliviero Toscani e il Partito Democratico

La coscienza politica di Oliviero Toscani è sicuramente nata durante gli anni Sessanta.

Oliviero Toscani è sempre stato un grande simpatizzante e sostenitore di Marco Pannella e del suo partito i Radicali.

Si è candidato alle elezioni politiche del 1996 con i Radicali senza raggiungere alcun risultato importante.

Lo stesso alle elezioni politiche del 2006 quando si presenta con la Rosa nel Pugno.

Curiosa è stata la sua esperienza politica come Assessore alla Creatività nel Comune di Salemi: per fronteggiare i danni che quest'ultimo Comune aveva avuto dopo il terremoto del 1968, Oliviero Toscani mette in vendita le case distrutte dal terremoto al prezzo di 1 euro.

La vendita è verso imprenditori e persone famose che dopo aver acquistato le abitazioni le rimettono a posto: l'iniziativa funziona e Massimo Moratti è uno dei primi acquirenti.

Il suo impegno sociale non è mai mancato. 

Ad esempio nel 2004 ha curato una campagna pubblicitaria con la Polizia di Stato sulla sicurezza stradale (dal titolo Non uccidere). 

Molto discussa fu la sua campagna contro l'anoressia del 2007 dove fotografò la modella Isabelle Caro (malata di anoressia e scomparsa poco dopo).

Nel 2018 lascia una volta per tutte la corrente dei radicali e si iscrive al Partito Democratico.

 

Vita privata: moglie e figli

Oliviero Toscani vita privata: fotografo, pubblicitario, politico e anche marito e padre di famiglia.

Moglie Kirsti Moseng Toscani con cui Oliviero è sposato da oltre 40 anni.

Lei è norvegese ed è una ex modella.

Figli: insieme hanno avuto tre figli e oggi hanno anche tre nipoti.

Prima di Kirsti Oliviero Toscani è stato sposato e divorziato per ben due volte.

Oliviero Toscani è considerato un intellettuale.

Da sempre ha manifestato il suo interesse sociale.

Ad esempio nel 1971 ha sottoscritto la Lettera Aperta all'Espresso sul caso Pinelli.

Nei Musei d'Arte del Mondo sono passate e passano tutt'oggi i suoi scatti: Biennale di Venezia, Triennale di Milano, Museo di San Paolo in Brasile, Museo di Arte Moderna in Mexico City, Francoforte, Helsinki e tanti altri ancora.

I suoi scatti gli hanno regalato anche molti premi come il Leone d'Oro.

Nonostante gli anni che avanzano, ascoltando le interviste rilasciate dalla moglie e da chi lo conosce, Oliviero Toscani è ancora un vulcano, forse proprio quello che potrebbe servire al Partito Democratico in questo momento di difficoltà.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?