Processi Berlusconi 2018: ancora aperti, prossimi, chiusi e Mediaset

«Processi Berlusconi 2018: quali sono ancora aperti e i prossimi? Quali sono i processi chiusi? Cosa c'è da sapere sul processo Mediaset? Lista processi»

Processi Berlusconi 2018: ci sono dei processi ancora aperti per Silvio Berlusconi e altri chiusi.

Scopriamo qual è la situazione giuridica del leader di Forza Italia.

Lista processi Silvio Berlusconi, in particolare:

processi Berlusconi ancora aperti;

prossimi processi;

quelli chiusi;

il processo Mediaset, quello che ha cambiato la vita politica di Silvio Berlusconi;

il ricorso alla Corte di Strasburgo.

 

Processi Berlusconi 2018

Le vicende politiche e giudiziarie di Silvio Berlusconi fanno notizia da quando il leader di Forza Italia è sceso in campo fino ad oggi.

In più di vent'anni di politica sono state tante le battaglie che il Cavaliere ha dovuto combattere in tribunale.

Tante sono state vinte da quest'ultimo.

Altre no.

Il processo Mediaset è quello che ha cambiato radicalmente la vita politica di Silvio Berlusconi, come vedremo più avanti.

Sono ancora diverse le udienze a cui Silvio Berlusconi dovrà presenziare.

Inoltre si avvicina la sentenza della Corte di Strasburgo.

Scopriamo la lista dei processi di Silvio Berlusconi.

 

Lista processi Berlusconi ancora aperti e prossimi

La lista dei processi di Silvio Berluscono ha accompagnato tutta la vita politica del leader di Forza Italia.

 

Processi Berlusconi chiusi con condanna:

  • processo Mediaset (condannato).

Processi Berlusconi chiusi con amnistia:

  • Lodo Mondadori;
  • All Iberian 1;
  • Consolidato Fininvest;
  • Bilancio Fininvest;
  • Processo Lentini;
  • David Mills;
  • De Gregorio

Processi Berlusconi chiusi da amnistia:

  • terreni di Macherio;
  • falsa testimonianza.

Processi Berlusconi chiusi perché il fatto non costituisce più reato:

  • All Iberian 2; 
  • processo SME.

Processi Berlusconi chiusi perché il fatto non costituisce reato:

  • processo Ruby.

Processi Berlusconi chiusi perché il fatto non sussiste:

  • processo Ruby;
  • processo SME;
  • tangenti alla GDF;
  • Medusa;
  • acquisto terreni Macherio;
  • Mediatrade.

 Processi Berlusconi chiusi perché archiviati:

  • spartizione pubblicitaria Rai-Fininvest;
  • traffico di stupefacenti;
  • tangenti PayTv;
  • stragi 1992 e 1993;
  • associazione mafiosa;
  • Saccà;
  • voli di Stato;
  • diffamazione;
  • caso Trani;
  • laurea di Antonio Di Pietro.

 

Processi Berlusconi lista ancora aperti

Ci sono dei processi ancora aperti per Silvio Berlusconi, ecco la lista dei processi aperti:

  • processo escort;
  • inchiesta Ruby Ter;
  • finanziamento illecito ai partiti;
  • corruzione di Razzi e Scilipoti;
  • stagia 1992 e 1993 (fascicolo secondo).

Queste sono le prossime apparizioni giudiziarie che vedranno coinvolto Silvio Berlusconi.

Come abbiamo potuto vedere, Silvio Berlusconi ha lottato su tante battaglie legali

Per gli avversari politici il Cavaliere ha usato la politica per salvarsi dai suoi problemi giudiziari.

Per Silvio Berlusconi la maggior parte di essi sono tutti legati a complotti di natura politica.

L'unico che processo che ha sensibilmente inciso sulla vita politica si Silvio Berlusconi è il processo Mediaset.

 

Processo Mediaset

Il processo Mediaset ha portato Silvio Berlusconi a diventare un pregiudicato.

La sentenza ha condannato Berlusconi a 4 anni di reclusione.

Grazie all'indulto del 2013, 3 anni gli sono stati aboliti.

1 anno di arresti domiciliari e servizi sociali.

Il processo Mediaset ha fortemente influito sulla vita politica di Silvio Berlusconi per via della legge Severino.

Quest'ultima è stata attuata durante il Governo di Mario Monti dall'ex Ministro della Giustizia per combattere la corruzione.

Secondo la legge Severino Silvio Berlusconi è incandidabile per sei anni.

Fino al 2019 non potrà investire alcuna carica istituzionale.

Silvio Berlusconi ha dichiarato queste sentenza ingiusta.

La sua difesa ha dichiarato che si è trattato di una pena ingiusta dato che il reato è stato commesso prima della legge.

Così gli avvocati di Silvio Berlusconi hanno fatto ricorso alla Corte di Strasburgo.

Per il momento si attende la sentenza che potrebbe portare Silvio Berlusconi a ricoprire una carica istituzionale prima del 2019.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?