Quando si vota nel 2018 in Italia: elezioni politiche e amministrative

«Quando si vota in Italia nel 2018? Prossime elezioni politiche, amministrative, regionali, comunali e Unione Europea: data, orari, sondaggi, risultatati»

Quando si vota nel 2018 in Italia? Ci sono diversi appuntamenti politici per questo 2018 che è bene prepararsi con un po' di anticipo.

Le ultime notizie di questi giorni hanno fatto emergere che entro luglio ci saranno le nuove elezioni politiche 2018.

Sono due le date che emergono: quella dell'8 luglio e quella del 22 luglio.

La peculiarità di queste nuove elezioni è che si tratterà di un diretto scontro tra due candidata: Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

Approfondiamo meglio la situazione nei paragrafi che seguono.

Ma le prossime elezioni politiche non sono l'unica cosa da sapere:

quando si vota alle amministrative e regionali?

quando si vota alle comunali?

quando si torna a votare per l'Unione Europea?

 

Quando si vota nel 2018 in Italia

Quando si vota nel 2018 in Italia? Ci sono diversi appuntamenti per questo 2018.

Un anno particolare, dove a quanto pare si voterà per due volte alle elezioni politiche 2018.

Infatti le passate elezioni del 4 marzo 2018 non hanno fatto emergere una maggioranza.

Sarebbe stato difficile trovarla, soprattutto se prendiamo in considerazione che la nuova legge elettorale Rosatellum Bis non prevede il premio di maggioranza.

Ma le elezioni politiche non saranno l'unico appuntamento dell'anno.

Tra elezioni regionali, amministrative e comunali, gli italiani saranno chiamati a scegliere i propri rappresentanti.

Nuove giunte, nuovi presidenti e nuovi sindaci.

Cosa c'è da sapere?

Scopriamo tutti gli appuntamenti del 2018 a cominciare da quello più importante, le prossime elezioni politiche 2018.

 

Quando si vota prossime elezioni politiche 2018

Quando si vota alle prossime elezioni politiche 2018? Nel mese di luglio ci saranno le prossime elezioni politiche.

Ormai è deciso.

Data: non è stata ancora stabilita ma si ipotizza il 22 luglio o 8 luglio 2018.

Ma potrebbe essere anche il 15 luglio 2018.

La data delle prossime elezioni politiche dipende molto da quando effettivamente le Camere verranno sciolte.

Infatti, secondo la Costituzione Italiana, è possibile votare dopo 45/75 giorni dal decreto di scioglimento delle Camere.

Stando ad oggi, si voterebbe nel mese di luglio.

Le ultime elezioni politiche hanno evidenziato la divisione politica ma non solo.

Le ultime elezioni politiche marcano l'inefficienza della legge elettorale italiana.

E' possibile che chi l'ha scritta e votata volesse proprio questo?

Difficile da dire.

Difficile allo stesso tempo tenere un paese senza un Governo.

Luigi Di Maio del Movimento 5 Stelle e Matteo Salvini sono stati i due protagonisti degli ultimi mesi.

Loro sono i due vincitori delle ultime elezioni politiche ma nonostante questo non hanno trovato i numeri per governare.

E nemmeno un accordo.

Luigi Di Maio del Movimento 5 Stelle ha provato a cercare un accordo con Matteo Salvini ma lo voleva senza Silvio Berlusconi.

Per Matteo Salvini non era possibile andare al governo senza il Cavaliere.

Il Partito Democratico non ha voluto fare alcun tipo di alleanza.

Nonostante l'apertura del Segretario Generale Maurizio Martina a Luigi Di Maio, Matteo Renzi e i suoi seguaci hanno spinto per non fare nessuna alleanza.

E così è stato.

Si torna dunque al voto.

Ma cosa ci si deve aspettare?

Ci sarà una sfida finale tra il Movimento 5 Stelle e il Centrodestra.

Ora tutto è nelle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che dovrà indire, o meno, nuove elezioni, se non un Governo del Presidente.

 

Quando si vota elezioni amministrative, regionali e comunali

Quando si vota alle elezioni amministrative e regionali nel 2018? Vediamo tutti gli appuntamenti.

 

Elezioni regionali 2018

  • 20 maggio 2018 Valle d'Aosta;
  • 27 maggio 2018 Trentino Alto Adige;

 

Elezioni comunali 2018

Sono davvero tanti i Comuni che torneranno al voto quest'anno.

I più grandi sono il Comune di Ancona, a cui seguono tre Comuni siciliani: Catania, Messina e Siracusa.

Vicenza e Terni sono altri due grandi Comuni chiamati al voto.

Ma questi non sono gli unici.

Infatti si voterà anche a:

Avellino, Brescia, Brindisi, Imperia, Massa, Pisa, Ragusa, Siena, Sondrio, Teramo, Treviso, Udine, Viterbo.

 

Quando si vota elezioni Unione Europea

Quando si vota alle elezioni dell'Unione Europea? Le prossime elezioni europee saranno il 23 e il 26 maggio 2019.

Il prossimo anno quindi si tornerà a votare per l'Unione Europea.

Nel corso del 2018 è stato proprio il Parlamento Europeo a proporre queste due date.

Tuttavia ci potrebbero essere degli slittamenti.

Infatti è il Parlamento Europeo a scegliere le date per le votazioni ma queste devono essere convalidate.

La convalida deve arrivare da tutti gli Stati Membri.

Quest'ultima decisione viene infatti presa dal Consiglio Europeo, l'organo dell'Unione Europea che è composto da un componente per ogni singolo stato.

Con queste elezioni anche in Europa si prenderà una direzione.

Bisogna vedere cosa i cittadini europei sceglieranno e quale sarà il ruolo dei partiti euro scettici.

Per la prima volta il Regno Unito non parteciperà alle elezioni dell'Unione Europea dato che il prossimo 29 marzo 2019 sarà ufficialmente fuori dall'UE.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?