Roberto Speranza: età moglie figli, biografia nuovo ministro Salute

«Chi è Roberto Speranza età, moglie e figli, studi, curriculum e biografia, carriera politica PD e LeU del nuovo ministro della Salute nel governo Conte bis»

Roberto Speranza è un politico italiano rieletto alle ultime elezioni come Deputato alla Camera con Liberi e Uguali, nella circoscrizone Toscana.

 

Il 22 luglio scorso, viene rieletto coordinatore nazionale di Articolo 1 - MDP.

 

Ecco chi è Roberto Speranza nuovo ministro della Salute dove e quando è nato, gli studi eseguiti, il suo curriculum, come ha iniziato la sua carriera politica, le proposte di legge che ha presentato come cofirmatario nella sua attività politica, le dimissioni all’interno del Pd annunciate in segno di protesta contro Matteo Renzi, Liberi e Uguali e  Articolo 1 - MDP.

 

Roberto Speranza età, moglie figli hobby:

Roberto Speranza età: 40 anni.

 

Roberto Speranza data di nascita: 4 gennaio 1979.

 

Roberto Speranza dove è nato: a Potenza;

 

Roberto Speranza moglie: convive con la compagna storica;

 

Roberto Speranza figli: 2 figli, Michele Simon ed Emma Iris.

 

Roberto Speranza hobby: fuori dalla politica è appassionato di storia, di vino e di buona cucina. Inoltre ama la Roma e le serate in giro con gli amici di una vita.

 

Roberto Speranza è del segno zodiacale del capricorno. 

 

Chi è Roberto Speranza: biografia, curriculum e carriera politica

Chi è Roberto Speranza: Roberto Speranza è nato in Basilicata, per la precisione a Potenza, il 4 gennaio del 1979.

 

Proveniente da una famiglia socialista, il padre di Roberto, Michele Speranza, già impiegato nella pubblica amministrazione, è un militante della sinistra lombardiana nel Psi studia al liceo scientifico statale "Galileo Galilei" del capoluogo lucano, per poi laurearsi in Scienze politiche alla Luiss, a Roma, prima di dedicarsi a un dottorato di ricerca in Storia dell'Europa Mediterranea.

 

Nel 2005 inizia la sua carriera politica quando viene eletto nella Sinistra giovanile, movimento giovanile dei Democratici di Sinistra, nell'esecutivo nazionale.

 

E’ il 2005 quando Roberto Speranza  viene eletto nell’esecutivo nazionale della Sinistra giovanile e due anni dopo a marzo del 2007 diventa presidente nazionale della Sinistra giovanile a Roma e successivamente nell'ottobre dello stesso anno viene eletto nella costituente nazionale del Partito Democratico.

E’ il febbraio del 2008 quando Roberto Speranza viene nominato da Walter Veltroni nel comitato nazionale dei Giovani Democratici e dovrà creare una nuova organizzazione giovanile all’interno del Partito democratico.

 

A 25 anni compiuti, Roberto Speranza viene eletto come consigliere comunale con i DS a Potenza, carica che ricopre per 5 anni consecutivi dal 2004 al 2009.

Successivo all’incarico di consigliere gli viene assegnato l’assessorato all'Urbanistica di Potenza per un anno solo dal 2009 al 2010. 

 

Nello stesso anno in cui ricopre la carica di assessore all’urbanistica, precisamente il 9 novembre 2009 Roberto Speranza è eletto segretario regionale del PD della Basilicata.

 

Le proposte di legge presentate da Roberto Speranza come cofirmatario sono molteplici e vanno dalle modifiche al sistema di elezione del Senato della Repubblica, a quelle di elezione della Camera dei deputati, norme per la tutela e  valorizzazione della bellezza nel paesaggio italiano, misure per sostenere e valorizzare i comuni con popolazione pari o inferiore a 5.000 abitanti, riforma del diritto di asilo, dello status di rifugiato e della protezione sussidiaria, acquisto della cittadinanza e tante altre.

Molte altre sono le proposte da lui firmate.

Il 20 febbraio 2017, Speranza lascia il Partito Democratico insieme ad altri esponenti della minoranza, tra cui anche l'ex segretario Pier Luigi Bersani, a causa dei dissensi con la segreteria di Matteo Renzi. 

 

Cinque giorni dopo, assieme ad Arturo Scotto, Enrico Rossi e Pier Luigi Bersani crea un nuovo partito chiamato Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista, formato da parlamentari fuoriusciti dal Partito Democratico e da Sinistra Italiana.

 

Nell'aprile 2017 diviene coordinatore nazionale di Articolo 1 - MDP.

 

Roberto Speranza biografia 2019: alle elezioni politiche del 2018, Roberto Speranza si è candidato con la corrente di sinistra Liberi e Uguali ed è stato eletto alla Camera dei Deputati ed è attualmente coordinatore nazionale di Articolo 1 - MDP.

 

In base alle ultimissime notizie governo: Roberto Speranza è il nuovo ministro della Salute nel governo giallorosso, ecco la squadra dei ministri del governo Conte bis.

 

Roberto Speranza Partito democratico: Bersani e Renzi

Roberto Speranza Partito Democratico ha sostenuto Pier Luigi Bersani alle primarie del Pd per scegliere il candidato premier nel novembre e nel dicembre del 2012, Roberto Speranza è coordinatore delle primarie del PD per le successive elezioni politiche del 2013, e candidato capolista alla Camera dei Deputati nella circoscrizione elettorale Basilicata e viene eletto deputato.

 

E’ il 19 marzo 2013 quando viene  eletto capogruppo alla Camera dei Deputati per il Partito Democratico.


Roberto Speranza annuncia le due dimissioni da capogruppo PD alla Camera il 15 aprile 2015 in segno di protesta con la decisione del Governo di Matteo Renzi di porre la fiducia sull’Italicum, la nuova legge elettorale.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA