Sergio Costa: età moglie figli e biografia del ministro dell'Ambiente

«Chi è Sergio Costa età moglie figli e vita privata del ministro dell'Ambiente, biografia e curriculum generale dei Carabinieri e ora uomo politico»

Sergio Costa è un militare, generale dei Carabinieri oggi ministro dell'Ambiente 2019.

 

Il suo nome è noto in Italia e nel mondo per le importanti indagini e battaglie portate avanti in nome dell'ambiente, Sergio Costa è stato colui, infatti, che è riuscito a scoprire la Terra dei Fuochi e il suo mondo sommerso.

 

In questo articolo andiamo a conoscere meglio chi è Sergio Costa età, moglie e figli vita privata e la biografia del ministro dell'Ambiente.

 

Sergio Costa età, moglie e figli, vita privata

Sergio Costa età: 60 anni.

 

Sergio Costa data di nascita: è nato il 22 aprile 1959.

 

Sergio Costa dove è nato: a Napoli.

 

Sergio Costa moglie: è sposato da tanti anni.

 

Sergio Costa figli: ha due figli e 2 nipoti femmine.

 

Sergio Costa vita privata: la vita privata di Sergio Costa ci racconta di un uomo che ha messo in primo piano nella sua esistenza la lotta alla criminalità, specialmente quella legata ai rifiuti e ai crimini contro l'ambiente.

Un ruolo importante in un paese come l'Italia, dove i rifiuti continuano ad essere oggetto di continui attacchi da parte delle principali organizzazioni mafiose.

 

Chi è Sergio Costa biografia 2019:

Sergio Costo biografia 2019: Sergio Costa è un generale dell'Arma dei Carabinieri è l'attuale ministro dell'Ambiente nel Governo gialloverde guidato dal Premier Giuseppe Conte.

 

Laureato in Scienze Agrarie, master in Diritto dell'Ambiente è l'uomo che ha scoperto la Terra dei Fuochi.

 

Sergio Costa nasce a Napoli nel 1959.

Finite le scuole superiori si iscrive alla Facoltà di di Scienze Agrarie dove si laurea e si specializza in Diritto dell'Ambiente con un master.

Terminati gli studi Sergio Costa entra a far parte del Corpo Forestale occupandosi fin da subito dei problemi relativi all'ambiente.

Diventa Comandante della Regione Campania nel Corpo Forestale.

 

All'inizio del nuovo millennio Sergio Costa partecipa ad una grande indagine che gli permette di scoprire la famosa Terra dei Fuochi, un territorio che va dalla provincia di Napoli fino alla provincia di Caserta in cui venivano gettati rifiuti tossici pericolosi delle organizzazioni criminali.

 

Nel 2016 il Corpo Forestale viene sciolto e incorporato in quello dell'arma dei Carabinieri, così Sergio Costa passa da Comandante a Generale di Brigata dei Carabinieri.

Nel 2018, sotto il governo Conte è nominato nuovo ministro dell'Ambiente ruolo che ricopre ancora oggi nel 2019.

 

Sergio Costa ministro dell'ambiente:

Alla fine del febbraio 2018, Sergio Costa è stato nominato da Luigi di Maio possibile ministro dell'Ambiente in un Governo a guida del Movimento 5 Stelle, in caso di vittoria alle elezioni.

 

Visto il suo curriculum e la sua carriera contro i crimini legati all'ambiente, Sergio Costa è la persona più indicata a ricoprire questo importantissimo ruolo.

 

Come tutti sappiamo, anche se il governo a guida M5s alla fine non c'è stato e al suo posto è nato il governo gialloverde a guida Movimento 5 stelle e Lega, Sergio Costa è stato comunque nominato Ministro dell'Ambiente nel neo governo del Cambiamento guidato dal Premier Giuseppe Conte ed i vicepremier Di Maio e Salvini.

 

Sergio Costa curriculum vitae:

Il curriculum di Sergio Costa è quello di un uomo che ha dedicato la sua intera vita alla lotta ai crimini contro l'ambiente.

La scoperta della Terra dei Fuochi ne è l'esempio concreto: grazie a Sergio Costa è stata scoperta questa discarica di oltre 1000 km tra Napoli e Caserta in cui venivano dispersi rifiuti tossici e pericolosi.

 

Laurea di Scienze Agrarie, master in Diritto dell'Ambiente, Sergio Costa è entrato a far parte del Corpo Forestale molto giovane.

Qui è diventato Comandante della Regione Campania, un ruolo che gli ha dato la possibilità di arrivare alla Terra dei Fuochi e di fermare crimini pericolosi contro l'ambiente.

 

Quando nel 2016 è diventato Generale di Brigata dell'Arma dei Carabinieri il suo lavoro è andato avanti con numerosi indagini e arresti legati alle organizzazioni criminali che in Italia operano ai danni dell'ambiente e dei cittadini.

 

Nel 2019, Sergio Costa è il ministro dell'Ambiente con il M5s.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA