Fabiana Giacomotti

Fabiana Giacomotti

Che “la moda” sia davvero “un mestiere da duri”, titolo del suo ultimo saggio per Rizzoli, Fabiana Giacomotti l'ha scoperto quando credeva che quello bancario e quello dei media, di cui aveva scritto a lungo per il Giornale, epoca Montanelli, per ItaliaOggi e poi come inviato de Il Mondo e Capital, fossero acquari di squali col vetro rinforzato.
Alla moda è approdata alla fine degli Anni Novanta, come vicedirettore di Amica. Ostinata, ha diretto per lunghi anni il quotidiano MfFashion e fondato un altro paio di riviste.
Attualmente scrive su Il Foglio (dal 2007 in particolare per l'inserto culturale del sabato) e per Vogue Italia, ha rubriche su molte testate e collabora con l'Istituto dell'Enciclopedia Italiana (La Treccani) e con la Fondazione Matteotti.
Specialista di letteratura francese del Secondo Ottocento, ha pubblicato saggi e guide sia in Italia sia all'estero, è autrice televisiva e dal 2005 è docente di sociologia dei processi culturali e comunicativi alla Sapienza.
Ha curato mostre per il Museo di Palazzo Mocenigo di Venezia, per Palazzo Morando a Milano, e per la Rai, dove ha seguito le esposizioni celebrative per il Sessantesimo della nascita della televisione e dal 2017 al 2019 le mostre del Prix Italia.
E’ sposata da 35 anni e ha una figlia di 34, Federica, account pubblicitaria, di cui va fierissima.

Articoli di Fabiana Giacomotti  ›  Pagina 2 di 2

Quanto fa bene la multinazionale all’artigiano della moda e del lusso
Quanto fa bene la multinazionale all’artigiano della moda e del lusso

Tutte le anticipazioni sulla due giorni fiorentina di Dolce&Gabbana di settembre e la combinazione win win fra industria e piccole realtà della moda

in Firme

Ricordate Moretti? Nel post Covid la presenza è la nuova esclusione
Ricordate Moretti? Nel post Covid la presenza è la nuova esclusione

Riti, miti e dispiaceri della grandissima selezione alle sfilate di Valentino, Gucci, Dior, Etro dopo la fine dell’uguaglianza forzata del lockdown

in Firme

Il vestito è di chi lo fa o di chi lo indossa? Un certo R. Barthes...
Il vestito è di chi lo fa o di chi lo indossa? Un certo R. Barthes...

Ecco come Alessandro Michele (Gucci), Pierpaolo Piccioli (Valentino) e Veronica e Kean Etro vivono la magia delle prova d'autore degli abiti sartoriali

in Firme

Salari, razzismo: da Boohoo a Brooks Bros nella moda si moltiplicano
Salari, razzismo: da Boohoo a Brooks Bros nella moda si moltiplicano

La moda sfrutta dappertutto terzisti e minori ma ci scandalizziamo se avviene in Inghilterra. E nessuno mai chiede scusa, i modi per uscirne ci sono.

in Firme

In gloria del sistema moda che avrebbe potuto essere post Covid...
In gloria del sistema moda che avrebbe potuto essere post Covid...

Alta moda e pret a porter di fronte alla crisi causata dal Coronavirus: Armani a gennaio torna a Milano, gli altri tra digitale e de-stagionalizzazione

in Firme

« Prev 1
2