Gironi Champions League

Lazio è emergenza totale: la serata di Champions tra positivi e futuro

1-1 per i capitolini nella seconda giornata dei gironi: una buona partita per una squadra ferita. Ora bisogna trovare una soluzione per il campionato.

30 ottobre 2020 07:51
Lazio è emergenza totale: la serata di Champions tra positivi e futuro

Champions League 2020/2021

 

Ieri i biancocelesti sono scesi in campo alle 21 per la seconda giornata dei gironi.

 

L’avversario era il Club Brugge che nonostante avesse vinto la settimana prima, andava battuto a tutti costi. Peccato che nel pomeriggio siano risultati dieci postivi al Covid-19, lasciando la squadra praticamente in mano a seconde linee e giocatori della primavera.

 

Lazio è emergenza totale: cos’è accaduto?

Due giorni fa a Formello sono stati effettuati i tamponi di rito prima di partire per il Belgio, direzione Brugge. Ricordiamo che i capitolini avevano giocato giusto tre giorno prima, schierando in campo contro il Bologna tutti i titolari. La risposta dei tamponi infatti è stata sorprendente e anche molto spiazzante: metà della rosa non poteva partire per la trasferta perché positiva. Parliamo dei top players assoluti, da Ciro Immobile al portiere Strakosha, Luis Alberto sino a Felipe Ramos. Si aggiungono Leiva, Anderson, Cataldi e Lazzari. Nessuno di loro ha preso l’aereo per l’importante sfida di mercoledì. 

 

Pure Pereira, appena arrivato dallo United, sembrava essere  positivo ad un primo controllo, risultando in realtà negativo al secondo di precauzione. Quello che spiazza tutti e la velocità con cui cambiano le situazioni, e ci fa riflettere su quanto questa storia non influisca solamente sotto il punto di vista della salute ma può condizionare gare, gironi o campionati interi. Due giorni prima ci sono tutti e in un soffio bisogna arruolare più ragazzini possibili per una sfida di Champions League.

 

Come è possibile che i tamponi di domenica non abbiano evidenziato nulla? Ma soprattutto, com’è possibile che nessun giocatore del Bologna abbia ancora riscontrato sintomi? Lo si presume dal fatto che non ci siano state note ufficiali della società;  Le metterebbero subito se ci fosse un positivo, no? Lo si spera con tutto il cuore, perché qui si rischia di dover chiudere tutti in una bolla e portare i giocatori a fare una vita parallela finché sul pianeta terra non si è trovata una soluzione.

 

Champions League 2020/2021 Club Brugge-Lazio 1-1:

Risultato finale: 1-1

La Lazio decide comunque di partire, scendendo in campo con una formazione utopica, ma ben studiata da Mister Inzaghi. Reina tra i pali, Fares e Marusic a correre sugli esterni con Parolaoregista. Caicedo e Correa davanti ad occuparsi della fase offensiva . Ed è proprio il Tucu a portare avanti i capitolini al 13’ minuto con un bel recupero sulla trequarti, e un tiro a giro dal limite dell’area. 0-1.

 

Questa Lazio ferita gioca bene, con coraggio e cattiveria. Vi è da dire che i padroni di casa hanno diversi limiti tecnici, un gioco molto macchinoso che fatica ad imporsi sul campo. Riescono comunque a trovare il pareggio, su calcio di rigore causato da Patric.  Vanakan sul dischetto trasforma spiazzando il portiere spagnolo.

 

Secondo tempo più faticoso per i capitolini, le soluzioni in panchina sono poche e i ritmi alti smorzano il fiato di chi è in campo. Inzaghi fa capire che il pareggio è un buon risultato per rimanere imbattuti in Europa e fa schiacciare di più i suoi che iniziano a subire diversi tiri. Il Bruges si divora due occasioni fatte, ma anche Milinkovic -Savic, uno dei pochi titolatissimi che non è risultato positivo, aggancia una pala al volo alla “Van Basten” sfiorando una rete fantastica.

 

Alla fine termina 1-1, che è un risultato giusto seppur la Lazio avesse metà squadra. I romani hanno dimostrato maturità nel gestire la partita e sapersi accontentare del pareggio nonostante l’avversario fosse più fragile. Domenica c’è il Torino fuori casa, ma Tare avrebbe già chiesto il rinvio della gara, che ricordiamo esser possibile solo se si ha più di dieci positivi. Seguiranno aggiornamenti, ma sicuramente la Lazio non vuole rovinarsi una stagione, considerando anche che tra una settimana vi è lo Zenit.

 

Ecco invece cos'è successo nell'altra partita di ieri di Champion league tra Juve e Barcellona.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA