Il caso

Click day Bonus bici 2020: sito in tilt, attesa e sessione scaduta

Bonus bici e monopattini 2020 il sito bonusmobilità.it per il click day del 3 novembre del ministero dell'Ambiente, polemiche per attesa e sessione scaduta

3 novembre 2020 12:27
Click day Bonus bici 2020: sito in tilt, attesa e sessione scaduta

Dalle ore 9:00 di oggi 3 novembre 2020 è partito il cd. click day bonus bici 2020 ma a pochi minuti dall’avvio dell’iniziativa, la piattaforma buonomobilita.it creata appositamente dal Ministero dell’ambiente per erogare il rimborso fino a 500 euro è già in tilt: «Impossibile raggiungere il sito», è l'ormai famosa schermata di accesso.

 

Successivamente il portale ha ricominciato a funzionare ed è stata riaperta la porte alla lista d’attesa. Verso le 10 c'è stato u nuovo stop agli accessi alla piattaforma e delle liste. Si procede dunque per stop e riavvii, classici problemi del click day.

 

Click day Bonus bici 2020 dal 3 novembre:

Sul sito ufficiale: https://www.buonomobilita.it/ c'è scritto che il via alle domande bonus bici è a partire dalle ore 9:00:

Alle ore 9:00, orario di avvio dell'iniziativa, si accede alla sala di attesa virtuale. Alle 9:30 a tutti gli utenti in sala di attesa verrà assegnato un posto in coda. Dalle ore 9:30 in poi tutti gli utenti che accedono all'applicazione web otterranno un posto in coda.
Si ricorda che il contributo potrà essere erogato fino ad esaurimento dei fondi disponibili; pertanto, l’ingresso alla sala d'attesa virtuale e il posto in coda non garantiscono il rimborso o la generazione del buono mobilità.

Peccato però che da stamattina la piattaforma bonus bici 2020 vada a singhiozzo a causa dei troppi accessi contermporaneamente.

 

 

Bonus bici 2020: il sito bonusmobilità.it è già in tilt

Dalle ore 9:00 di oggi 3 novembre 2020 è partito il cd. click day bonus bici 2020 ma a pochi minuti dall’avvio dell’iniziativa, la piattaforma buonomobilita.it creata appositamente dal Ministero dell’ambiente per erogare il rimborso fino a 500 euro è andato a singhiozzo tra una schermata con il messaggio: «Impossibile raggiungere il sito», e riavvii del servers.

 

Chi è riuscito ad entrare in lista d’attesa può visualizzare il numero di utenti che lo precedono. Può succedere poi che all'improvviso appaia il messaggio: «Al momento l'avanzamento della coda è in pausa».

 

Che cosa serve per richiedere il bonus bici:

  • Il tempo della sessione dura al massimo 20 minuti a partire dall'accesso; nel caso in cui non riuscissi a completare la richiesta di contributo nel tempo stabilito, si verrà indirizzati al sistema di accodamento e si dovrà effettuare nuovamente l'accesso; 

  • se si chiede il rimborso bonus bici: tenere a portata di mano l'iban, copia elettronica del giustificativo di spesa in formato PDF, JPG o PNG (max 3MB) e partita iva dell'esercente.

  • Il contributo potrà essere erogato fino ad esaurimento dei fondi disponibili. Per cui va tenuto conto che l'accesso e la permanenza in sala d'attesa "virtuale" non danno diritto automaticamente al voucher o al rimborso.

  • Il Plafond disponibile all’apertura del bando: 215 milioni di euro. 

  • La lista degli esercenti che partecipano all’iniziativa è consultabile sul sito dedicato del ministero nella categoria “esercenti”.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA