Microsoft Surface Duo: caratteristiche, prezzo e uscita in Italia

Microsoft Surface Duo: caratteristiche tecniche, display e fotocamera, dimensioni, sistema operativo Android. Prezzo, colori e lancio entro l'estate 2020

16 giugno 2020 18:25
Microsoft Surface Duo: caratteristiche, prezzo e uscita in Italia

Surface Duo è nuovo dispositivo dual screen targato Microsoft.

Presentato lo scorso autunno, potrebbe arrivare sul mercato durante l’estate. Alcune indiscrezioni, che arrivano dal sito “Windows Central”, parlano infatti di un debutto nel mese di agosto. Altre invece anticipano l’uscita a luglio 2020.

L’intento dovrebbe essere quello di battere sul tempo l’uscita del Galaxy Fold 2, sempre pieghevole, previsto per lo stesso periodo.


La peculiarità di questo smartphone, che è anche un po’ tablet e un po’ laptop e avrà come sistema operativo Android, è proprio il doppio schermo: si apre come un libro, ma riesce comunque a mantenere dimensioni ridotte.

 

 

Microsoft Surface Duo: caratteristiche tecniche

Come sarà Surface Duo? Al momento non si conoscono molti dettagli sul nuovo dispositivo Microsoft.

 

Le informazioni rese note dall’azienda durante la presentazione a ottobre 2019, quindi ben prima della pandemia, parlano di due display AMOLED 5,6 pollici e risoluzione 1800x1350 pixel, che una volta aperti arrivano a un unico pannello da 8,3 pollici.

 

Una funzionalità di questo tipo risulta particolarmente utile per navigare su internet agevolmente, ma anche per tenere aperte più applicazioni contemporaneamente. Il video di presentazione mostra i diversi modi con cui potrà essere utilizzato: per telefonare, certo, ma anche per poter lavorare su due schermi.

 

Il processore dovrebbe essere un SoC Qualcomm Snapdragon 855 (non compatibile con le reti 5G). La RAM sarà di 6GB, almeno 64 GB di memoria interna nella versione base che arriverà fino a 256 GB.

 

Avrà una batteria da 3460 mAh e una fotocamera frontale. Per quanto riguarda il sistema operativo, sarà Android 10 e le app potranno quindi essere scaricate da Google Play Store. 

 

Microsoft Surface Duo prevede anche il supporto per la Surface Pen, uno degli accessori della linea Surface, che include anche doversi altri prodotti: il laptop Surface Book, il Surface Go touchscreen, il Surface laptop e il Surface Studio 2.

 

 

Microsoft Surface Duo: prezzo e colori disponibili

Costo del nuovo Surface Duo: Non si conosce ancora il prezzo di questo dispositivo, che segnerebbe il ritorno di Microsoft sul mercato degli smartphone dopo l’abbandono dei Windows Phone.

 

Secondo sempre alcune indiscrezioni che stanno circolando da qualche tempo, il costo non dovrebbe essere eccessivamente elevato.

 

Non ci sono notizie certe neanche sui colori che saranno disponibili.

 

Microsoft Surface Duo: il lancio sul mercato

Nei mesi scorsi erano già circolate delle voci in merito al lancio dello smartphone sul mercato, che si sono rivelate poi infondate. 

 

Attualmente l'arrivo sul mercato è fissato per l'estate.

 

Non resta che attendere per capire se Microsoft effettivamente presenterà il suo nuovo prodotto tra poche settimane. 

 

Windows Phone: la storia

Microsoft si è affacciata sul mercato degli smartphone con Windows Phone, un sistema operativo lanciato nel 2010 che per un periodo di tempo ha ottenuto un certo riscontro grazie alla partnership con Nokia per i dispositivi Lumia.

 

Il primo a essere utilizzato è stato Windows Phone 7, seguito nel 2012 dalla seconda generazione Windows Phone 8.

 

Una volta lanciato Windows 10, il nome del sistema operativo per smartphone e tablet è diventato quindi Windows 10 Mobile.

 

A partire dalla fine del 2019 è però terminato il supporto di Microsoft per questo sistema operativo: ossia non sono più previsti aggiornamenti di prodotto o della sicurezza.

 

L’avventura Windows Phone si è infatti conclusa anche a causa del numero ridotto di applicazioni nello store rispetto alla concorrenza, oltre  al mancato supporto da grandi aziende, che ha portato alla nascita di molte app di aziende terze non sempre all’altezza.


Ora Microsoft è pronta a tornare con uno smartphone dal design molto particolare, anche se il colosso di Redmond non lo definisce mai come tale: è piuttosto un dispositivo che consente il giusto "equilibrio tra produttività e mobilità”, e che racchiude “il meglio di Microsoft e il meglio di Android”.

 

Il 2020 sarà anche l'anno del lancio del nuovissimo iPhone 12. 

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA