Bandiera Blu 2020: cos’è e criteri di selezione, elenco spiagge

Bandiera Blu: cos’è e quali sono i criteri di selezione FEE, la storia, le spiagge e le località Bandiera Blu del 2020 in Italia sul mare e sul lago

8 giugno 2020 21:21
Bandiera Blu 2020: cos’è e criteri di selezione, elenco spiagge

Il programma Bandiera Blu, che certifica la qualità ambientale delle località turistiche balneari è riconosciuto in tutto il mondo.

 

Condotto dall’organizzazione non-governativa e no-profit “Foundation for Environmental Education” con sede in Danimarca ma presente in 77 paesi sui cinque continenti, è operativo in Europa dal 1987, ma si è successivamente esteso anche in altri paesi extra-europei.

 

Sono oggi 73 le nazioni interessate dalla Bandiera Blu. Il suo obiettivo principale è quello di promuovere l’attenzione e la cura per l’ambiente: ed è proprio in base a criteri in questo ambito che vengono valutate le diverse località.

 

I termini per la valutazione vengono aggiornati periodicamente, in modo da permettere alle amministrazioni locali che partecipano alla selezione di aggiornarsi e di risolvere eventuali criticità.


Bandiera Blu 2020: i criteri per la selezione

Ma quali sono i parametri su cui si basa la prestigiosa Bandiera Blu 2020?

 

La qualità delle acque è un imperativo, uno dei criteri più importanti: infatti solo i centri che l’anno precedente hanno ottenuto risultati eccellenti possono presentare la candidatura anche per quello successivo.

 

In tutto vengono prese in considerazione 12 sezioni e 32 criteri: tra queste anche la gestione dei rifiuti con particolare attenzione alla raccolta differenziata; la depurazione delle acque reflue; la regolamentazione del traffico anche mediante piste ciclabili, parcheggi, navette; i servizi presenti in spiaggia; la sicurezza e l’educazione ambientale. Rivolta sia ai turisti che ai residenti, ai giovani e alle scuole.

 

Bandiera Blu: tutti i numeri del 2020

Sono 195 i comuni che sono riusciti a ottenere la Bandiera Blu, per un totale di 407 spiagge e 75 approdi turistici.

 

I numeri, rispetto al 2019, sono in crescita: le spiagge selezionate lo scorso anno erano infatti 385. 12 le new entry e nessuna uscita.


Sul podio con il maggior numero di spiagge premiate c’è la Liguria, a quota 32. In seconda posizione la Toscana, con 20 località, e dalla Campania, con 19 Bandiere Blu.


In quarta posizione, appena fuori dal podio, le Marche e la Puglia, ciascuna con 15 località, seguite da Sardegna e Calabria: la bellezza dei loro mari ha conquistato 14 bandiere.


L’Abruzzo si ferma a 10, mentre Veneto e Lazio a 9 comuni; la Sicilia, grazie alla new entry “Alì Terme” è salita a 8. Lasciando alle spalle l’Emilia Romagna (7), la Basilicata (5), il Friuli Venezia Giulia (2) e Molise con una sola Bandiera.


La FEE premia anche le località lacustri, non solo il mare: quindi nella cartina dei comuni premiati spiccano anche 10 località in Trentino Alto Adige, 4 in Piemonte e uno in Lombardia.

 

Bandiera Blu 2020: Liguria, Toscana, Lazio e Abruzzo 

Tra le spiagge Bandiera Blu della Liguria, in vetta alla classifica, suddivise tra le 4 province (Imperia, Savona, Genova e La Spezia) ci sono anche alcune delle 10 spiagge più belle della regione.

 

Ossia Sestri Levante, con le sue Baia Delle Favole e Baia Portobello o del Silenzio, due novità entrate quest’anno. Presenti inoltre Bergeggi e le spiagge di Lerici. Tra le località, c’è Santo Stefano al Mare.

Anche tra le 10 spiagge più belle della Toscana secondo gli utenti di Tripadvisor ci sono alcune Bandiere Blu: Follonica in provincia di Grosseto; Porto Santo Stefano e la Feniglia; il Monte Argentario.

 

Tra le novità delle Bandiere Blu 2020 c’è il comune di Montignoso, in provincia di Massa-Carrara, che ha lo sbocco sul mare nella frazione di Cinquale.


Per quanto riguarda il Lazio, sono state premiate non solo le spiagge considerate tra le 10 più belle della regione, come quella di Sabaudia e di Latina, ma anche quasi tutte le località turistiche della Riviera di Ulisse: San Felice Circeo, Terracina, Sperlonga e Gaeta.


L’Abruzzo, che ospita alcuni dei borghi più belli d’Italia, ha Bandiere Blu in diversi centri turistici delle province di Teramo, Chieti e L’Aquila.

 

Ad esempio Tortoreto e Roseto degli Abruzzi; Fossacesia Marina e Punta Penne a Vasto; Scanno (località sul lago).

 

Bandiera Blu 2020: Campania, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna

Positano, perla della Costiera Amalfitana in Campania, è anche Bandiera Blu 2020.

 

Tra le novità della regione, quest’anno sono state premiate anche Bikini, Scrajo Mare, Marina di Vico, Capo La Gala del comune di Vico Equense, tra il golfo di Napoli, i monti Lattari e il golfo di Salerno.


Roseto Capo Spulico in provincia di Cosenza e Tropea in provincia di Vibo Valentia sono le Bandiere Blu della nostra guida alle 10 spiagge più belle della Calabria.


Tra le 10 spiagge più belle della Puglia, secondo gli utenti Tripadvisor, premiate anche con la Bandiera Blu 2020 troviamo Polignano a Mare e Maruggio, la Baia dei Turchi a Otranto e Torre dell’Orso a Melendugno. Una new entry del 2020 sono le Isole Tremiti.


Non mancano le Bandiere Blu neanche nelle due isole maggiori italiane.

 

Tra le 10 spiagge più belle della Sicilia troviamo Ispica, nel ragusano; mentre tra le 10 spiagge più belle della Sardegna spicca Palau.

 

Bandiera blu 2020, ecco tutte le bandiere assegnate:

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA