Tour della Sicilia occidentale 2020: cosa vedere, tappe e itinerario

Tour della Sicilia occidentale: cosa vedere, l’itinerario da seguire, le attrazioni, le spiagge, le tappe: Palermo, Trapani, Marsala, Valle dei Templi

11 agosto 2020 13:54
Tour della Sicilia occidentale 2020: cosa vedere, tappe e itinerario

Un’isola dalle mille sorprese e dalle tante emozioni, perfetta per un viaggio rigorosamente on the road.

 

La Sicilia è senza dubbio una delle regioni più belle d’Italia, dove trascorrere delle vacanze all’insegna della natura, ma anche dell’arte e della buona cucina.

Il tour della Sicilia occidentale si snoda tra città ricche di bellezze artistiche e riserve naturali dai paesaggi mozzafiato, passando per

splendide spiagge di sabbia dorata e isolette da raggiungere anche in giornata. Per concludersi un po’ più a sud, in un parco archeologico famoso nel mondo: la Valle dei Templi.

 

Per l'estate 2020 c'è la possibilità di usufruire del bonus vacanze fino a 500 euro.

 

 

Tour della Sicilia occidentale: Palermo

La prima tappa di questo viaggio on the road alla scoperta della Sicilia occidentale non può che iniziare da Palermo, una piccolo gioiello che racchiude interessanti attrazioni.

 

La sua Cattedrale, dedicata alla Santa Vergine Maria Assunta in Cielo, è Patrimonio dell’Umanità Unesco. Dalla storia molto antica, divenne una moschea in epoca bizantina, per poi essere riconquistata dai Normanni e restituita al culto cristiano.

 

Restaurata e rimaneggiata diverse volte nel corso dei secoli, rappresenta uno dei monumenti più celebri da visitare in città.


Gli altri sono Fontana Pretoria, sull’omonima piazza e Palazzo Chiaramonte-Steri. Ci sono poi i Quattro Canti, o piazza Villena, una piazza ottagonale nata all'incrocio tra due strade principali della città, cuore della Palermo barocca. E infine i folkloristici mercati, tra cui spicca quello di Ballarò.


Mondello è la spiaggia dei palermitani: un borgo di pescatori con spiaggia bianca e acque cristalline.

 

Tour della Sicilia Occidentale: San Vito Lo Capo e la Riserva Naturale dello Zingaro

Da Palermo, la tappa successiva non può che essere San Vito Lo Capo, una cittadina affascinante e ricca di vita, dove si trovano alcune delle 10 spiagge più belle della Sicilia.

 

Nel suo territorio si trova la spiaggia di Macari e poco distante anche Tonnarella dell’Uzzo, all’interno della Riserva Naturale Orientata dello Zingaro: un’oasi di natura e bellezza con fantastiche calette.


Il corso principale della cittadina porta direttamente al lido di San Vito: quasi tre chilometri di sabbia bianca, sia attrezzata che libera, ai piedi del promontorio di Monte Monaco.

 

 

Tour della Sicilia Occidentale: Erice, Trapani e le saline

Proseguendo il tour della Sicilia occidentale, ecco un’altra perla tutta siciliana: Erice.

 

Borgo medievale arroccato sul Monte San Giuliano, è dominato dal suo castello e regala una splendida vista che spazia fino alle isole Egadi.


Trapani è a circa 15 km da questa cittadina. Conosciuta come “la città delle cento chiese”, racchiude diverse attrazioni: edifici religiosi e barocchi, un imponente castello- Torre di Mare o castello della Colombaia- e naturalmente belle spiagge.

 

Dal porto di Trapani partono i traghetti per le isole Egadi, Pantelleria e le coste africane.


Sono due le saline che è possibile visitare nella provincia: la Riserva naturale Saline di Trapani e Paceco e le Saline dello Stagnone, con l’isola di Mozia, verso Marsala. Esperienze particolari, caratterizzate da paesaggi unici.

 

 

Tour della Sicilia occidentale: Marsala e Mazara del Vallo

Marsala è famosa per il vino e anche per lo sbarco dei mille di Garibaldi, ma è un posto da visitare anche per il suo grazioso centro storico, dove ammirare il Duomo e il Palazzo XII aprile.

 

E ovviamente non mancano le spiagge: le più conosciute sono spiaggia di Punta Tramontana e spiaggia lido Signorino.


Mazara del Vallo ha un centro storico di colorati vicoli e stradine che ricordano i paesi arabi: una passeggiata nella sua kasbah è quindi d’obbligo. Da visitare in città ci sono anche le chiese di San Francesco e la Cattedrale del Santissimo Salvatore.


Anche Mazara del Vallo ha belle spiagge sabbiose, che si alternano a dei fondali rocciosi: lido di Tonnarella e Cala dei Turchi sono tra le più frequentate.

 

 

Tour della Sicilia occidentale: Scala dei Turchi e la Valle dei Templi

L’ultima tappa del tour della Sicilia occidentale è nella provincia di Agrigento, con due luoghi assolutamente imperdibili: la Scala dei Turchi e la Valle dei Templi.


La Scala dei Turchi, così chiamata perché un tempo riparo dei pirati saraceni nelle loro incursioni (e considerati, per convenzione, turchi) è una falesia a picco sul mare di un colore bianco candido, modellata dal vento e dal tempo.

 

Una meta imperdibile per ogni vacanza in Sicilia che si rispetti.


Il Parco archeologico Valle dei Templi è uno dei siti meglio conservati della civiltà greca classica e anche uno dei più famosi in Italia, Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Corrisponde all’antica Akragas, l’attuale Agrigento.


Situato su un colle da cui si può ammirare il mare, racchiude diversi templi, necropoli, santuari, un quartiere ellenistico romano, il campo dell’Olympeion, l’agorà superiore e inferiore.  

 

Un’area di 1300 ettari di storia e splendore. Il Tempio della Concordia è quello che si è conservato meglio, costruito nella seconda metà del V secolo.

La parte orientale dell’isola è ugualmente affascinante, con tanti posti da visitare: ecco le tappe del tour della Sicilia orientale.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA