Vacanze in montagna d’estate 2020: 5 destinazioni magiche in Italia

Vacanze in montagna d’estate 2020 dove andare, 5 destinazioni in Italia: Valle D'Aosta, Trentino Alto Adige, Veneto, Abruzzo e Sicilia. Attività e parchi

11 agosto 2020 13:42
Vacanze in montagna d’estate 2020: 5 destinazioni magiche in Italia

5 destinazioni in Italia per passare le vancanze 2020 in montagna d'estate

 

Non solo spiagge e celebri località turistiche affacciate sul mare. L’italia può offrire anche delle vacanze in montagna d’estate all’insegna della natura e del relax, tra paesaggi mozzafiato e tante attività sportive all’aperto.

 

Dalla Valle d’Aosta al Trentino Alto Adige, passando per Veneto, Abruzzo e Sicilia, la scelta è ampia e riesce a soddisfare esigenze diverse.

 

Ecco 5 località in montagna dove trascorrere le ferie, tra natura e cultura.

Vacanze in montagna 2020: Chamois (Valle d’Aosta)

Chamois è considerata una delle “perle” delle Alpi: un comune senza auto, raggiungibile solo in funivia, che offre una vacanza non solo rilassante, ma anche green.

 

In questa piccolissima località lo stress è bandito ed  è possibile dedicarsi alle passeggiate, alla pesca sportiva al Lago di Lod- che si trova a 2000 metri di quota- o anche alle degustazioni delle specialità valdostane.

 

A Chamois si possono avvistare tantissime specie animali. Ad esempio i camosci, ma anche i caprioli, le volpi e gli stambecchi.

 

Vacanze in montagna d’estate: Madonna di Campiglio (Trentino)

Famosissima località sciistica invernale, ma piccolo gioiello di cui poter godere anche durante la stagione estiva.

 

Madonna di Campiglio, in provincia di Trento, è incastonata tra le Dolomiti del Brenta e i ghiacciai dell’Adamello e della Presanella, a 1550 metri.

 

Il posto ideale per escursioni a piedi o in mountain bike, trekking, arrampicata o pesca sportiva: nel vicino Parco Naturale Adamello Brenta ci sono ben 450 km di sentieri.

 

Nel centro del paese sono presenti bar, ristoranti, discoteche e parchi giochi per bambini: una vacanza perfetta sia per i giovani che per le famiglie.

 

Vacanze in montagna d’estate: Cortina d’Ampezzo (Veneto)

Cortina è definita la “regina delle Dolomiti” e non ha bisogno di presentazioni.

 

Storica meta invernale per le sue piste e per l’atmosfera elegante, d’estate diventa un centro vivace, ricco di attività tra cui scegliere: rafting, tennis e golf, trekking ed escursioni a piedi o in mountain bike.

 

Ma non solo: Cortina d’Ampezzo, racchiusa fra le Tofane, il Cristallo e il Corda Rossa, tre vette inserite dall’Unesco nell’elenco dei patrimoni dell’umanità, offre diversi luoghi da vedere: il lago Sorapiss e il complesso montuoso Cinque Torri; le vicine Tre Cime Lavaredo, al confine con la provincia di Belluno in Alta Pusteria; le Cascate di Fanes.

 

Senza dimenticare l’esperienza dello “struscio”in corso Italia, cuore  dello shopping.

 

Vacanze in montagna d’estate: Gran Sasso e Monti della Laga (Abruzzo)

L’Abruzzo è una regione che offre coste e spiagge affacciate sul Mar Adriatico, uno dei 10 borghi più belli d’Italia ma anche delle vacanze in montagna d’estate in un territorio d’eccezione: il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga.

 

Il Gran Sasso, a 2912 metri, domina tutto il paesaggio fatto di colline, pascoli e campi coltivati; a sud volge lo sguardo su Campo Imperatore, definito il “Tibet del Parco”.

 

Un’esperienza che racchiude natura incontaminata e biodiversità, cultura e gastronomia tipica: da non perdere sono ovviamente i famosi arrosticini di pecora, il pecorino canestrato di Castel del Monte, lo zafferano di Navelli e la genziana, il liquore tradizionale della regione.

 

Il parco offre escursioni in mountain bike o a piedi; suddiviso in 11 distretti turistici, dà la possibilità di visitare borghi medievali ben conservati, ma anche eremi, abbazie e castelli. Un luogo unico e soprattutto autentico.

 

Vacanze in montagna d’estate: Etna (Sicilia)

La Sicilia è una delle mete preferite per vivere il mare: può vantare alcune delle spiagge più belle d’Italia. Ma nel tour della Sicilia orientale c’è anche l'opportunità di trascorrere un'esperienza diversa ed emozionante sull’Etna, dichiarato patrimonio Unesco e più grande vulcano ancora attivo d’Europa.

 

Perché quindi non approfittarne? Il Parco naturale dell’Etna e lo stesso vulcano possono essere visitati grazie ai numerosi sentieri naturalistici: l’ambiente è suggestivo, trasformato da secoli di eruzioni.

 

In un angolo del Parco è presente la Grotta del Gelo, che ha al suo interno del ghiaccio perenne, stalattiti e stalagmiti, a oltre 2000 metri d’altezza.

 

La seconda grotta più visitata è la Grotta di Serracozzo, grazie ai particolari effetti prodotti all’interno da fasci di luce che la illuminano dall’alto.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA