Politica

Covid, De Luca sfida a ‘duello’ Di Maio “Spero non faccia il coniglio”

Covid Campania, lo “sceriffo” De Luca sfida Di Maio lo “invito a dibattito pubblico” dopo che il ministro ha chiesto esercito e Protezione Civile a Napoli

13 novembre 2020 17:50

Covid, De Luca sfida a duello Di Maio: “Invito a dibattito pubblico, spero non faccia il coniglio” così lo “sceriffo” della Campania.

 

“Meglio che questo governo vada a casa” ha detto De Luca.

 

Alla lista degli sciacalli si è aggiunto ieri il nome illustre di un eminente esponente politico campano: Luigi Di Maio. Questo era uno che avrebbe voluto mantenere il commissariamento della Campania mentre si sarebbe solo dovuto impegnare per far arrivare il personale richiesto. Mi voglio fermare perchè il solo nome di questo soggetto mi procura reazioni che vorrei controllare. Ho avuto modo di dire a qualche esponente del Pd che se bisogna stare al governo con questi personaggi sarebbe meglio mandare a casa questo governo.


Non è tollerabile nessuna collaborazione con il governo quando ci sono ministri come Spadafora e Di maio. Rinnovo a Di Maio un invito ad un dibattuto pubblico, spero non faccia il coniglio. Stesso invito lo rivolgo anche a qualche camorrologo di professione che continua a vestirsi come un carrettiere ed a parlare di cose di cui non capisce niente”.

 

Così De Luca durante la diretta Facebook del venerdì contro Luigi Di Maio reo di aver pubblicato ieri un video in cui chiedeva l'intervento dell'esercito e della Protezione Civile a Napoli.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Video vai alla sezione