Italia

Milano, proteste e rabbia degli ambulanti in piazza sotto la Regione

Milano, ambulanti in piazza sotto la Regione Lombardia per chiedere aiuti: 'Disperazione porta alla violenza'. Esplode la rabbia e la distrazione dopo Dpcm

28 ottobre 2020 15:41

Milano, ambulanti in piazza sotto il palazzo della Regione Lombardia per chiedere aiuti: "Disperazione porta alla violenza" 

 

I venditori ambulanti hanno chiesto al governatore Attilio Fontana di farsi carico delle loro istanze per portarle ad un tavolo governativo, hanno inoltre chiesto che una loro delegazione potesse conferire con lui. "Abbiamo bisogno di aiuti ma la nostra è una manifestazione pacifica, la violenza non è giusta" ha spiegato una venditrice ambulante.

 

"Io non sono violento ma la disperazione di non poter comperare i pannolini al proprio figlio ti fa sclerare e se serve spacchi anche le vetrine sapendo che ciò non è giusto e non ha senso" questo, invece, è quanto stato detto da un giovane ambulante. Il consigliere regionale per le attività produttive, Gianmarco Senna (Lega) ha dichiarato: "Loro (gli ambulanti) vogliono parlare con Fontana ma questo dipende dagli impegni che ha il presidente" non sono mancati momenti di tensione con cori contro il consigliere Senna.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Video vai alla sezione