Shock Usa

Washington, fan di Trump assaltano Capitol Hill, ultime notizie

Shock America, fan di Trump hanno fatto irruzione all’interno di Capitol Hill per protestare contro la certificazione della vittoria di Joe Biden.

6 gennaio 2021 21:19
Washington, fan di Trump assaltano Capitol Hill, ultime notizie

Shock America, fan di Trump hanno fatto irruzione all’interno di Capitol Hill per protestare contro la certificazione della vittoria di Joe Biden. Camera e Senato hanno dovuto quindi interrompere il processo di certificazione mentre il vicepresidente Mike Pence è stato scortato fuori dall'aula del Senato. La protesta è stata incoraggiata dallo stesso Trump durante il suo comizio all'Ellipse, il parco a sud della Casa Bianca.

 

Fan di Trump irrompono a Capitol Hill

Nonostante che da giorni le autorità sapessero e temessero del pericolo escalation, la polizia non è comunque stata in grado di fermare i fan dell’ormai ex presidente Usa, Donald Trump.

 

I sostenitori di Trump sono arrivati a Capitol Hill, sede del Congresso impegnato nel processo per la ratifica della vittoria di Biden, e hanno cercato subito lo scontro con la polizia che è dovuta poi intervenire dopo diversi appelli alla dispersione. Ma l’onda rossa è stata inarrestabile.

 

I fun hanno fatto irruzione a Capitol Hill dopo il discorso che Trump ha tenuto davanti ad alcune migliaia di fan che si erano radunati nel parco a sud della Casa Bianca per la manifestazione 'Save America' contro i brogli. “Non ci arrenderemo mai, non concederemo mai" la vittoria, a dirlo, come riporta l’Ansa, è il presidente uscente Donald Trump che ha poi aggiunto: così “Fermeremo il furto" dei voti, usando lo slogan "stop the steal" e ancora"Avremo un presidente illegittimo, non possiamo permetterlo”. 

 

"Se Mike Pence fa la cosa giusta vinciamo le elezioni": ma Pence ha continuato la certificazione in atto al Congresso e da lì la rivolta.

 

Intanto oggi il democratico Raphael Warnock ha vinto al ballottaggio dello stato della Georgia, segnando di fatto anche la sconfitta (quasi) definitiva di Donald Trump, costretto a un passo indietro. Il voto, infatti, assegna gli ultimi due seggi al Senato.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA