Le agevolazioni per redditi bassi

Bonus famiglie a basso reddito ISEE 2021: quali sono come richiederli

Basso Isee 2021 Bonus agevolazioni riduzioni esenzioni e sconti richiedibili e fruibili da chi lavora, ha una famiglia, una casa o per chi è disoccupato

Basso a basso reddito ISEE 2021 bonus agevolazioni riduzioni esenzioni e sconti ecco tutti i bonus casa famiglia lavoratori che spettano e che è possibile richiedere nel 2021.

 

Quali sono i bonus sulla casa, per il mutuo e sull'affitto in vigore?

 

Vediamoli uno ad uno spiegando nel dettaglio cosa sono e come funzionano i bonus a basso reddito ISEE, in cosa consistono, quali sono i requisiti richiesti per accedervi, come presentare la domanda e quale modulo usare per la richiesta dei bonus e agevolazioni.

 

Basso reddito ISEE 2021: quali sono le agevolazioni?

Quali sono i bonus, agevolazioni, riduzioni, esenzioni e sconti bollette che spettano nel 2021?

Le famiglie italiane e non, residenti regolarmente in uno dei Comuni d'Italia possono richiedere, (se rientrano nei requisiti) delle agevolazioni, riduzioni, esenzioni e sconti in bolletta, ecco i bonus 2021:

  • Bonus gas e luce: sono 2 agevolazioni che spettano a tutte le famiglie quale sostegno economico al reddito. I due bonus possono essere richiesti da tutti i cittadini che risiedono in Italia e che posseggono i requisiti richiesti e pubblicati sul sito dell'ARERA.

  • Bonus idrico: il bonus sociale è richiedibile gratuitamente presso i CAF da chi possiede i requisiti bonus acqua

  • Bonus Tassa sui rifiuti 2021: grazie all'ARERA in vigore per famiglie a basso reddito lo sconto in bolletta Tari.

  • Esenzione canone Rai 2021 over 75: è riservata solo a chi ha più di 75 anni con reddito ISEE fino a 8.000 euro. La domanda di esenzione va effettuata tramite apposito modulo di dichiarazione da inviare all'Agenzia delle Entrate.

  • Riduzione del 50% del canone Telecom: il bonus telefono è richiedibile solo se si ha un contratto telefonico con questo gestore e solo sul canone mensile, per cui non sull'offerta o sulla telefonate. Chi può richiederlo? L'agevolazione economica può essere richiesta dalla famiglie in cui vive un disabile - invalido civile, da pensionati con assegno sociale, da chi ha più di 75 anni di età, se il capo famiglia è disoccupato. In tutti questi casi l'ISEE deve essere inferiore a 6.713,94 euro annuo. E' arrivato in nuovo bonus telefono TIM per tutte le famiglie con basso reddito ISEE.

  • Riduzione costo bollettino postale per gli over 70 e social card: Come tutti sapranno, il costo del bollettino di conto corrente, ossia, il costo che Poste Italiane richiede quando si paga per esempio una bolletta, è passato da 1,30 a 1,50 euro. Forse però non tutti sanno che per chi ha più di 70 anni e per i titolari della social card, il costo è di 0,70 centesimi a bollettino.

  • Esenzione ticket 2021: agevolazione riconosciuta ai cittadini per basso reddito, tumori, test HIV, invalidità, diagnosi precoce dei tumori, patologie croniche e gravidanza. Gli interessati possono verificare i requisiti e le modalità con cui presentare la domanda sul sito del Ministero della Salute o su il sito istituzione dela Comune di residenza e ASL. Per maggiori informazioni leggi anche: esenzione ticket. Vi ricordiamo che per effetto della Legge di Bilancio di quest'anno, dal 1° settembre scorso c'è stata  l'abolizione del superticket sanitario.

 

Bonus agevolazioni riduzioni esenzioni e sconti 2021 per chi lavora:

Bonus agevolazioni riduzioni esenzioni e sconti 2021 per chi lavora:

  • Bonus Renzi da 80 a 100 euro netti mensili per chi ha un reddito annuo fino a 26.600 euro lordi. 

  • bonus Renzi da 100 euro da 26.600 euro a 28mila: tale platea finora è stata esclusa dal bonus Irpef, e da luglio 2020 beneficerà per la prima volta di un incremento di 100 euro al mese in busta paga. 

  • bonus cuneo fiscale sotto forma di detrazione fiscale per i redditi superiori a 28.000 euro e fino a 40mila euro.

  • bonus cuneo fiscale da 480 euro a 80 euro per i redditi da 28.000 euro e 35mila euro lordi;

  • bonus cuneo fiscale da 80 a zero per i redditi da 35.000 euro e fino a 40mila euro.

 

Taglio del cuneo fiscale 2021:

Inotrodotto l'anno scorso e riconfermato dalla nuova Legge di Bilancio 2021, il taglio del cuneo fiscale consente di avere aumenti in busta paga fino a 1200 euro l'anno.

 

Assegni nucleo familiare, assegni familiari e Assegno terzo figlio: la prima è un'agevolazione che spetta ai lavoratori dipendenti pubblici e privati full time e part time, agli iscritti alla gestione separata, insegnanti, colf, lavoratori di ditte cessate o fallite, la seconda ai lavoratori autonomi come i coltivatori diretti, coloni e mezzadri, i piccoli coltivatori diretti e ai titolari delle pensioni a carico delle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, ecci), la terza ai lavoratori con nucleo familiare composto da almeno 3 figli minori. 

Con la nuova legge di bilancio 2021 sono stati riconfermati tutti i bonus famiglia e da luglio 2021 arriverà il nuovo assegno unico 2021 bonus figli fino a 21 anni.

 

Assegno congedo matrimoniale INPS: è il bonus matrimonio che spetta a tutti i lavoratori che si sposano. 

A differenza del bonus sposi di 25 mila euro che non esiste, l'assegno matrimoniale spetta ad entrambi i coniugi, se in possesso dei requisiti INPS, ed è pari ad 8 giorni di retribuzione da fruire entro 30 giorni successivi la data delle nozze.

Per maggiori informazioni verificare sul sito dell'INPS o sul nostro sito.

 

Bonus famiglie 2021 agevolazioni riduzioni esenzioni e sconti:

Le agevolazioni fiscali 2021 riservate alla famiglia sono i seguenti bonus:

 

Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza 2021:

Il RdC può essere richiesto dai cittadini in possesso dei seguenti requisiti reddito di cittadinanza:

  • cittadini italiani o dell’Unione Europea;

     

  • cittadini di paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE di lungo periodo, ovvero titolare di protezione internazionale o apolide;

     

  • cittadini di paesi terzi, titolari del diritto di soggiorno o diritto di soggiorno permanente, e familiari di un cittadino italiano o dell’Unione Europea. 

  • valore ISEE non deve superare i 9.360 euro.

  • patrimonio immobiliare in Italia e all’estero ai fini ISEE, non deve superare i 30.000 euro, fatta eccezione della prima casa.

  • patrimonio mobiliare: non deve superare i seguenti limiti:

    • 6.000 euro: per chi vive da solo;

    • 8.000 euro: per i nuclei composti da 2 componenti;

    • 10.000 euro: per i nuclei composti da 3 o più componenti, aumentati di 1.000 euro per ogni figlio a partire dal terzo. 

    • + 5.000 euro per ogni componente con disabilità;

    • +  7.500 euro per ogni componente in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza.

  • Valore del reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui moltiplicato per il parametro della scala di equivalenzaindicata nel Decreto:

    • 1 per il primo componente del nucleo

    • 0,4 per ogni ulteriore componente di età maggiore di 18 anni

    • 0,2 per ogni ulteriore componente minorenne;

    • fino ad un massimo di 2,2 nel caso nel nucleo siano presenti persone con grave disabilità o non autosufficienti.

Come presentare la domanda? Gli interessati devono presentare l'apposito modulo + i documenti, alle Poste, Caf o online sul sito dedicato del reddito di cittadinanza e alla pensione di cittadinanza.

 

2) Carta Reddito di Cittadinanza: è il contributo economico che si ottiene con il diritto al reddito di cittadinanza. Gli importi carta RdC variano in base al numero dei componenti del nucleo familiare beneficiario e dal reddito familiare.

 

3) Bonus famiglie numerose: 

Confermata la carta famiglia con cui la famiglia beneficiaria può farsi riconoscere uno sconto presso determinati negozi convezionati aderenti all'iniziativa.

 

4) Assegno 3° figlio Inps: per sapere a chi spetta l'assegno terzo figlio, vi rimandiamo al nostro articolo di approfondimento. 

 

5) Bonus bebè 2021, bonus mamma domani, bonus asilo nido:

6) Bonus libri 2021: è un'agevolazione economica per l'acquisto di libri e materiale scolastico che spetta alle famiglie con basso reddito e con figli che frequentano la scuola dell'obbligo, per cui fino al biennio della scuola secondaria di II° grado, cioè i primi due anni delle superiori. 

Per presentare la richiesta del buono libri, occorre possedere i requisiti previsti dal proprio Comune, primo fra tutti il limite di reddito ISEE.

 

Bonus agevolazioni riduzioni esenzioni e sconti 2021 per Disoccupati:

Le agevolazioni 2021 per i disoccupati sono: Bonus bebè, social card, bonus gas luce e acqua, riduzione canone Telecom, bonus libri e:

 

Assegno di maternità per mamme disoccupate: è un'agevolazione riservate alla mamme prive di occupazione e casalinghe, la cui erogazione è a carico del Comune ma pagata dall'INPS.

Possono richiedere l'assegno sia le neo mamme che i genitori che hanno ricevuto in affido preadottivo un bimbo, che siano cittadine italiane, comunitarie o extracomunitarie con carta di soggiorno posseduta al momento della domanda, o comunque entro 6 mesi dalla data del parto o dello Status di rifugiato.

La domanda va presentata all'INPS per via telematica direttamente se si possiede il Pin dispositivo, oppure, tramite call center INPS o rivolgendosi al CAF.  

Per quanto riguarda l'importo dell'assegno, questo è rivalutato ogni anno dall'ISTAT, per cui per il 2020 si dovrà attendere la nuova circolare dell'INPS.

 

Social card disoccupati: ossia, Carta REI disoccupati, reddito garantito dal reddito di inclusione sociale, quale sostegno al reddito per le persone prive di occupazione è stato sostituito dal reddito di cittadinanza.

 

Esenzione ticket sanitario per reddito e disoccupazione: è un'agevolazione che consente ai cittadini disagiati economicamente, disoccupati, pensionati sociali o

pensione minima, di non pagare i costi del ticket sanitario, obbligatorio per le prestazioni del SSN di diagnostica, strumentali, di laboratorio e specialistiche ambulatoriali. La richiesta va fatta tramite ASL. Per maggiori informazioni Esenzione ticket per reddito Ministero della Salute.

 

Disoccupazione Naspi 2021: è l'indennità che spetta ai lavoratori disoccupati che perdono involontariamente il lavoro o che si dimettono per giusta causa. Spetta l'agevolazione anche agli apprendisti, soci di cooperativa, dipendenti a tempo determinato PA etc.

 

Bonus agevolazioni riduzioni esenzioni e sconti 2021 per la CASA:

Mutuo Acquisto Prima Casa è un'agevolazione rivolta alle giovani coppie dove almeno uno dei componenti non deve aver superato 35 anni, famiglie con un solo genitore e con figli minorenni, giovani sotto i 35 anni con contratto di lavoro atipico e affittuari di alloggi sociali ex IACP, comunali o statali. Per fruire di detto incentivo, occorre presentare specifica domanda su apposito modello da inviare online insieme alla documentazione richiesta.

 

Sospensione rata mutuo prima casa 2021: la possibilità di sospendere, in particolari circostanze, le rate del mutuo per l'acquisto della prima casa è stata prorogata. E' quindi possibile richiedere la sospensione del pagamento della sola quota capitale della rata, fino ad un massimo di 12 mesi per i finanziamenti di durata superiore a 24 mesi.

 

Chi può richiedere l'agevolazione? Le famiglie che si trovano in difficoltà a seguito dei seguenti eventi avvenuti nel corso dei 2 anni precedenti alla presentazione della richiesta di sospensione:

  • a) perdita del posto di lavoro a tempo determinato o indeterminato o dei rapporti lavorativi di cui all'art. 409 del cpc;

  • b) decesso;

  • c) handicap grave o condizione di non autosufficienza;

  • d) sospensione o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni anche in attesa dell’emanazione di provvedimenti di autorizzazione di cassa integrazione in deroga o straordinaria, ed in generale dei cd. ammortizzatori sociali in deroga etc.

Leasing prima casa 2021 e acquisto casa dal construttore: sono due agevolazioni che prevedono rispettivamente:

  • 1) la possibilità anche per i privati di stipulare contratti di leasing immobiliare su immobili costruiti o ristrutturati concessi dalla banca o intermediari, e di adibirli ad abitazione principale. Agevolazioni previste per i giovani under 35.

  • 2) sconto Irpef pari al 50% dell'IVA pagata per chi compra la prima o la seconda casa direttamente dalla società di costruzione.

Ecobonus 2021 per l'efficientamento energetico pari al 65% alle spese di acquisto, installazione e messa in opera di impianti integrati domotici per l'accensione, spegnimento e contabilizzazione consumi a distanza.

Ecco le detrazioni in base ai risultati raggiunti con gli interventi agevolabili come il bonus caldaia.

 

Bonus affitto 2021: agevolazione che consente di portare in detrazione dalla dichiarazione dei redditi 300 euro per i redditi fino a 15.493,71 euro, e 150 euro per quelli tra i 15.493,71 euro e 30.987,41 euro. Detrazione anche per i contratti in cedolare secca, canoni di affitto terreni agricoli per i giovani sotto i 35 anni, giovani in affitto, e per i lavoratori che si trasferiscono nel Comune in cui lavorano. Confermato anche il bonus affitto 2021 per le famiglie a basso reddito.

 

Bonus ristrutturazione, mobili e riqualificazione energetica: sono stati confermati nella Legge di Bilancio 2021 proroga bonus casa.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA