Dpcm gennaio

Nuovo Dpcm gennaio 2021 e zona bianca: le ipotesi e le novità

L'esecutivo sta lavorando sulle misure da adottare per il nuovo Dpcm gennaio. Tra le novità, indicatori più rigidi e una “zona bianca” con riaperture

4 gennaio 2021 11:31
Nuovo Dpcm gennaio 2021 e zona bianca: le ipotesi e le novità

Nuove ipotesi sono al vaglio del Governo per le chiusure dal 7 al 15 gennaio, ma anche per le misure da adottare nel prossimo Dpcm gennaio.

 

Il giorno dell’Epifania scadrà infatti il Decreto Natale, ma è improbabile che le restrizioni possano terminare in questa data: servirà un “provvedimento-ponte” o un’ordinanza del Ministro della Salute.

 

Intanto si fa strada l'idea di una  quarta fascia di rischio, una “zona bianca” in cui permettere la riapertura di tutte le attività, tra cui anche cinema, piscine e palestre.

 

Nuovo Dpcm gennaio: il calendario

Secondo quanto riportato dal Corriere, il 7 e 8 gennaio potrebbero essere gli unici giorni in cui il Paese sarà in zona gialla: questo significa negozi aperti, bar e ristoranti aperti fino alle 18 e spostamenti permessi, con il coprifuoco sempre previsto dalle 22 alle 5.
Una decisione che consentirebbe anche la riapertura delle scuole superiori in presenza, su cui i pareri Governo- Regioni sono contrastanti.


Il 9 e 10 gennaio l’Italia tornerebbe invece in zona arancione, con negozi aperti ma ristoranti e bar chiusi (tranne che per asporto e consegna a domicilio) e spostamenti liberi all’interno del proprio comune.


Dall’11 al 15 gennaio si applicherebbe nuovamente la divisione in fasce di rischio, in base alle valutazioni del monitoraggio del Ministero della Salute.

 

Nuovo Dpcm gennaio: gli scenari

Al Governo si sta lavorando inoltre sulle misure da introdurre nel prossimo Dpcm, come:

  • il divieto di spostamento tra regioni anche se in fascia gialla;

  • coprifuoco anticipato alle 20 (suggerito dagli scienziati) anche se si resterà probabilmente con il divieto di uscire dalle 22 alle 5;

  • indicatori più rigidi, considerando la curva epidemiologica in salita, con regioni in fascia rossa se con Rt a 1,25 (ora è 1,5) e in fascia arancione con Rt a 1 (ora è 1,25).

L'Esecutivo sta valutando di lasciare in vigore la regola di effettuare visite a parenti amici per un massimo di 2 persone, sempre con la possibilità di portare con sé minori di 14 anni, persone con disabilità e non autosufficienti.


Dpcm gennaio: la zona bianca

La proposta è arrivata dal Ministro della Cultura Franceschini, scrive il Corriere: ossia una quarta fascia di rischio, la più bassa, per le Regioni che hanno gli indicatori migliori.

 

In questa zona bianca- progetto che piace a Conte a agli altri ministri- bar e ristoranti sarebbero aperti senza limiti e riprenderebbero a pieno ritmo anche palestre e piscine, cinema e musei.

 

Un modo, ha sottolineato Franceschini, «per dare una speranza ai cittadini.»

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA