Esame di stato 2021

Maturità 2021, come si svolgerà il colloquio orale. Le scadenze

Il MIUR ha reso noto le modalità dell’esame di maturità 2021: il colloquio orale sarà suddiviso in 4 passaggi, con commissione interna e presidente esterno

Il Ministero dell’Istruzione ha trasmesso, in data 22 febbraio, le ordinanze riguardanti l’esame di terza media e l’esame di maturità 2021 al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione.

 

Intanto sono state già divulgate alcune informazioni sulle loro modalità. In particolare, l’Esame di stato del secondo ciclo non prevede scritti ma solo un maxi-orale a partire da un elaborato, che sarà assegnato dal Consiglio di classe a seconda del percorso svolto entro il 30 aprile e dovrà essere consegnato all’insegnante di riferimento entro il 31 maggio.

Il 15 maggio sempre il Consiglio di classe dovrà presentare il documento con gli argomenti affrontati durante l’anno scolastico.

 

Esame di maturità 2021: il colloquio

La sessione d’esame inizierà il 16 giugno: è questa la data indicata dal Ministero.

L’elaborato dovrà essere svolto sulle discipline che hanno caratterizzato l’indirizzo di studi, ma a cui è possibile aggiungerne anche altre riguardanti le esperienze relative ai Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, oppure le competenze individuali inserite nel Curriculum dello studente.


L’esame di maturità si svolgerà in quattro step:

  • la discussione dell’elaborato;

  • l’analisi di un testo in italiano già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento della lingua e letteratura italiana;

  • l’analisi di materiali come un documento, un problema, un progetto secondo quanto predisposto dalla commissione;

  • la discussione delle esperienze svolte nei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento.


Durante i colloqui avrà un peso anche il curriculum dello studente: quindi non solo il percorso scolastico, ma anche le attività effettuate in altri ambiti, come sport, volontariato e iniziative di carattere culturale.
I passaggi si svolgeranno per un tempo massimo di 60 minuti.

 

Esame di maturità 2021: ammissione e voto

L’ammissione all’esame di maturità sarà stabilito dal Consiglio di classe in sede di scrutinio finale.
Ma come sarà composta la commissione della Maturità? Stando a quanto comunicato dal MIUR, sarà interna con il solo presidente esterno. Il voto finale sarà la somma dei 60 punti di crediti formativi dell’ultimo triennio con i 40 che la commissione potrà assegnare per il colloquio orale, decidendo anche di attribuire la lode.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA