Influencer a Wall Street

Gli influencer di Borsa scombussolano Wall Street. Elon Musk il primo

A Wall Street non si dà più credito ai guru della finanza, si accettano consigli anche dai frequentatori più attivi dei social media. Musk primo influencer

L’ultima moda di Wall Street? Gli influencer di Borsa. Non si dà più credito ai guru della finanza, si accettano consigli anche dai frequentatori più attivi dei social media.

 

Tra i più seguiti il fondatore di Tesla, Elon Musk, con tutti i rischi del caso.  

 

Wall Street non segue più i guru della finanza ma gli influencer di Borsa

Wall Street in subbuglio per il caso GameStop che sta infervorando migliaia di piccoli investitori delle piattaforme di brokeraggio Reddit e Robinhood in una sorta di guerra contro gli esperti della finanza, i colletti bianchi di Wall Street.

 

I mercati finanziari stanno assistendo a quella che potrebbe diventare una nuova era, dove sono i social a farla da padrone e non più gli hedge fund.

 

Lo abbiamo capito con le prime schermaglie sul titolo GameStop, che poi si sono alimentate arrivando a coinvolgere anche l’Argento.

 

Cosa sta succedendo a Wall Street? Elon Musk diventa influencer di Borsa

La rivoluzione social ha contaminato anche l’alta finanza con la nascita di numerosi influencer di borsa che danno indicazioni al popolo del web sui titoli da acquistare e vendere. Prima non ci fidava nemmeno dei guru della finanza, ora si accettano indicazioni via tweet su come investire dagli influencer.

 

Come cambiano i tempi. Tra gli influencer di Wall Street più seguiti c’è Elon Musk, fondatore di Tesla che proprio pochi giorni fa ha aggiunto sul suo profilo la parola Bitcoin, risultato: la valuta digitale ha registrato un notevole rialzo. Stessa cosa per un’altra moneta digitale, Dogecoin.

 

Non è finita qui, ci sono poi due casi misteriosi:

  • Clubhouse, che in una sola seduta ha raddoppiato il proprio valore di borsa (Musk però si riferiva non all’azienda cinese di servizi sanitari ma all’App di chat audio);

  • Signal, con il patron di Tesla che ha scritto “Use Signal”, intendendo l’App di messaggistica non quotata, favorendo non volendo la Signal Advance, azienda texana di consulenza medica quotata schizzata a 38 dollari da 60 centesimi.

 

Potremmo chiamarlo effetto influencer, ma suona ancora molto strano, specialmente per i vecchi investitori di Wall Street.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA