Coppa America

Coppa America 2021, nuovo pareggio tra Luna Rossa e New Zealand: 2-2

Le imbarcazioni in acqua ad Auckland per il secondo giorno di finale dell’America’s Cup. Al team italiano la prima vittoria, poi il pareggio dei “kiwi”

Ancora un pareggio. La sfida tra Luna Rossa e i padroni di casa del team New Zealand si fa sempre più accesa. Il secondo giorno di finale dell’America’s Cup si è chiuso in parità: la barca italiana si è aggiudicata Gara 3, mentre la 4 è andata ai padroni di casa neozelandesi.

Ma il risultato è già “storico”: nessuna imbarcazione del Belpaese aveva conquistato due punti nell'atto conclusivo della Coppa America prima d’ora. Il risultato è ora di 2-2, vincerà chi raggiungerà per primo le 7 vittorie.

 

La cronaca

La America’s Cup è ancora tutta la “giocare” o meglio da “veleggiare”. Al momento il risultato è di perfetto equilibrio e rispecchia i valori delle due imbarcazioni che si sfidano nelle acque di Auckland, in Nuova Zelanda, per ottenere l’ambito trofeo. Un’impresa che appare ardua per Luna Rossa Prada Pirelli, che però sta dando filo da torcere ai padroni di casa. Il team italiano si è aggiudicato Gara 3 (l’altro ieri la sfida si era conclusa 1-1), poi però è stato sconfitto dai “kiwi” nella Gara 4. Svanisce, quindi l’entusiasmo di Francesco Bruni, uno dei due timonieri di Luna Rossa, dopo il primo successo: "Abbiamo fatto la nostra regata pulita" aveva commentato a caldo, aggiungendo: "Abbiamo visto che i nostri rivali recuperare, ma siamo rimasti calmi e seguito la nostra strada".

Il Defender, ossia la barca di New Zealand che detiene la “Vecchia Brocca” ha infatti reagito prontamente alla sconfitta nel primo match race. Sul campo di regata E del Golfo di Hauraki, con un vento leggero di 9-10 nodi, l’equipaggio italiano ha sperato di poter sfruttare le condizioni meteo ideali, ma gli avversari hanno mostrato di essere competitivi anche con una brezza leggera, che sulla carta avrebbe potuto favorire il team italiano. Luna Rossa ha commesso qualche errore di troppo, favorendo Peter Burling e compagni.

 

Un risultato già “storico”

Il risultato di Luna Rossa ha comunque già dello “storico”: nessuna imbarcazione, infatti, si era aggiudicata due punti prima d’ora. Il Moro di Venezia nel 1992 ne aveva ottenuto 1 solo, mentre la stessa Luna Rossa nel 2000 non era riuscita a strapparne neppure uno.

 

Prossime sfide

Il calendario prosegue con la prossima sfida, nella notte italiana tra venerdì e sabato, esattamente alle 4.15 ora italiana per il terzo “round” e le Gare 5 e 6, che arrivano dopo uno slittamento nel programma iniziale a causa del Covid. si tratta di due regate fondamentali per capire l’andamento della Coppa America, giunta alla 36esima edizione. Si tratta del trofeo sportivo più antico al mondo nato nel 1851. Le barche utilizzate sono yacht di classe AC75 con 11 uomini a bordo.

New Zealand è il detentore della Coppa (il Defender) vinta nell'ultima edizione (2017) alle Bermuda. Luna Rossa è invece lo sfidante (il Challenger), dopo aver ottenuto la Prada Cup su American Magic e gli inglesi di Ineos Team UK.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA