Incentivi per i pagamenti digitali

Cashback di Natale: retroattivo e dimezzato a 60 euro? Ultimissime

Cashback retroattivo o prorogato a causa del malfunzionamento app IO e mini rimborso di 60 euro anziché 150 con bonus extra cashback di Natale, ultimissime

20 dicembre 2020 10:24
Cashback di Natale: retroattivo e dimezzato a 60 euro? Ultimissime

Cashback di Natale retroattivo: a causa dei problemi tecnici riscontrati dall’app IO in fase di partenza del Cashback è possibile che il Governo decida di correre ai ripari e apporre delle modifiche al cd. cashback di Natale.

 

Per molti cittadini, infatti, non è stato possibile attivare il proprio profilo sull’app IO ed in particolare registrare la carta di debito e carta di credito, entro la data di partenza ufficiale del bonus bancomat dell’8 dicembre.

 

“Cashback retroattivo” per il malfunzionamento dell’app IO

Al fine di superare gli iniziali problemi tecnici riscontrati nell’utilizzo dell’app IO richiesta per il Cashback di Natale, è stata proposta da alcuni esponenti della maggioranza la possibilità di accedere alla richiesta del rimborso anche per chi si è registrato dopo l’8 dicembre. Il “cashback retroattivo” potrebbe pertanto far rientrare nel piano sperimentale cashless tutte quelle persone che non sono riuscite a iscriversi a causa del malfunzionamento dell’app.

 

Un’altra soluzione allo studio è quella di prorogare il bonus extra cashback di Natale fino al 6 gennaio 2021.

 

Cashback di Natale come funziona:

Per accedere al cashback di Natale dovranno essere effettuate almeno 10 transazioni, con un tetto di 150 euro e divieto di frazionamento: ossia non potranno essere effettuate più “strisciate” di carta per lo stesso acquisto.


Questo extra cashback di Natale una tantum si aggiunge al bonus bancomat da 150 euro semestrali su una spesa di 1500 euro, in vigore da gennaio 2021, e al super cashback da 1.500 euro semestrali per chi riuscirà a totalizzare il maggior numero di transazioni digitali nel nuovo anno. Ma non solo: gli acquisti validi per il cashback parteciperanno anche alla Lotteria degli Scontrini in partenza dal 1 gennaio 2021.

Leggi anche come funziona il cashback senza app IO, Cashback Poste: app Bancoposta e Postepay e con Cashback Satispay, Nexi Pay e Yap.

 

Cashabck di Natale bonus da 60 euro anziché 150 euro?

E’ di questi ultimi giorni una nuova polemica nata dalla possibilità che anche chi riuscirà a fare tutte le operazioni richieste, potrebbe avere un’amara sorpresa. La fase iniziale del programma cashback prevede, infatti, uno stanziamento di 227,9 milioni di euro. Ma “qualora la predetta risorsa finanziaria non consenta il pagamento integrale del rimborso spettante, questo è proporzionalmente ridotto” ciò è quanto prevede il decreto del Ministero dell’Economia 156/2020, contenente il regolamento del cashback.

 

Questo significa che qualora vi siano troppe persone che raggiungano il traguardo la quota di denaro prevista verrà ridotta per tutti ma una nota di Palazzo Chigi ha immediatamente smentito la possibilità di un "mini rimborso" inferiore a 60 euro anziché i 150 euro potenzialmente raggiungibili per chi aderisce al Cashback sperimentale fino al 31 dicembre.

 

Il governo però ha rassicurato tutti: "Il Cashback relativo al periodo sperimentale di dicembre viene pagato nel 2021, così come il primo semestre del 2021". Da Palazzo Chigi hanno precisato che "per entrambi questi periodi lo stanziamento complessivo è di 1.750 milioni". "Quindi - si legge nella nota governativa - per l’extra Cashback di Natale ci sono tutte le risorse necessarie"

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA