Il piano cashback

Cashback Natale 2020: cos’è, come funziona e come richiederlo. Guida

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che prevede l'extra cashback di Natale 2020, il bonus bancomat e il super cashback. Tutti i dettagli e le regole

27 dicembre 2020 11:11
Cashback Natale 2020: cos’è, come funziona e come richiederlo. Guida

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto relativo al cashback di stato, il cosiddetto "bonus bancomat", e al supercashback, ossia i  rimborsi in denaro per gli acquisti con forme di pagamento digitali, che partiranno a gennaio 2021.

 

Ci sarà un periodo sperimentale nel mese di dicembre 2020, ossia un extra cashback di Natale chiamato anche "bonus Natale 2020". Ricordiamo che è allo studio la proroga bonus extra cashback al 6 gennaio 2021 per i problemi con l'app Io.

 

Piano cashback 2020/2021: tutti i rimborsi previsti

Il piano cashback prevede rimborsi per acquisti tracciabili nei negozi fisici. In particolare, è possibile ottenere 3 tipi di rimborsi:

  • Super cashback con rimborsi di 1.500 euro ai primi 100 mila cittadini che effettueranno il maggior numero di transazioni con le carte di credito/bancomat.

Chi pagherà i propri acquisti con moneta elettronica, potrà partecipare inoltre alla Lotteria degli Scontrini, in partenza a gennaio 2021.

 

Cashback di Natale 2020: come funziona

Prima dell'avvio a regime del programma cashback, ci sarà un periodo sperimentale, che partirà l'8 dicembre 2020 fino al 31 dicembre 2020, in cui potranno ricevere il rimborso di Natale solo gli aderenti che abbiano effettuato un numero minimo di 10 acquisti pagati usando strumenti digitali ed elettronici.

 

Il bonus Natale 2020 è pari al 10% dell'importo di ogni transazione fino ad un valore massimo di 150 euro e per un valore complessivo dei pagamenti fino a 1.500,00 euro. Il rimborso verrà erogato nel mese di febbraio 2021.

 

Cashback Bonus bancomat: le regole

Chi deciderà di aderire al cashback di stato, definito anche bonus bancomat, potrà ottenere un rimborso in misura percentuale per ogni transazione effettuata con strumenti di pagamento elettronici (carte di debito o credito, app come Satispay, Apple Pay e Samsung Pay).


Il cashback fa riferimento a periodi di sei mesi a partire dal 2021:

  • a) 1° gennaio 2021 - 30 giugno 2021;

  • b) 1° luglio 2021 - 31 dicembre 2021;

  • c) 1° gennaio 2022 - 30 giugno 2022

Per ciascun semestre potranno accedere al rimborso esclusivamente gli utenti che abbiano effettuato un numero minimo di 50 transazioni: il cashback è pari al 10% di ogni transazione, fino ad un valore massimo di 150 euro per singola transazione e per un valore complessivo dei pagamenti non superiore a 1.500,00 euro.

 

I rimborsi sono erogati entro 60 giorni dal termine di ciascun periodo.

 

Come funziona il super cashback

Per quanto riguarda il supercashback, viene specificato sul testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale che il rimborso speciale, pari a 1.500,00 euro, è riservato ai primi centomila aderenti che abbiano totalizzato il maggior numero di transazioni nei periodi previsti. Ossia:

  • a) 1° gennaio 2021 - 30 giugno 2021; 

  • b) 1° luglio 2021 - 31 dicembre 2021; 

  • c) 1° gennaio 2022 - 30 giugno 2022.

 

Programma cashback: come aderire?

L’adesione al programma cashback è volontaria: come specificato nel testo del decreto, è necessario inserire nell’app IO, o nei sistemi messi a disposizione da un issuer convenzionato, il proprio codice fiscale e gli estremi degli strumenti i pagamento elettronici che si intende utilizzare.


Nel caso in cui vengano registrate una carta di debito o prepagata abilitata al circuito PagoBancomat, PagoPA S.p.A. ottiene dalla società Bancomat S.p.A. gli estremi identificativi della carta di debito o prepagata in uso tramite il codice fiscale fornito in sede di registrazione.


La partecipazione al programma ha inizio al momento dell'effettuazione della prima transazione tramite lo strumento di pagamento elettronico registrato.


Per accedere all’app IO è necessario munirsi dell'Identità digitale SPID per la gestione dell'Identità Digitale oppure della CIE (carta d’identità elettronica).

 

Cashback: quando si ottiene il rimborso?

I rimborsi arriveranno direttamente sul codice IBAN dell'aderente, indicato da quest'ultimo al momento dell'adesione al programma o in un momento successivo.


Nel caso in cui non venissero accreditate le somme entro 120 giorni dal termine per il rimborso, è possibile presentare un reclamo a Consap, che prenderà una decisione nel giro di 30 giorni.

 

Cashback e Trattamento dei dati personali

Come verranno gestiti i dati relativi al cashback? Nel decreto viene specificato che il MEF è il titolare del trattamento dei dati necessari per lo svolgimento del programma, che vengono utilizzati solo per poter concedere il rimborso in denaro.


Mentre PagoPA, che agisce per conto del MEF, è titolare del trattamento dei dati necessari alla registrazione degli aderenti al programma tramite l'APP IO.


Consap S.p.A. è responsabile del trattamento dei dati ai sensi per conto del MEF; gli issuer convenzionati- che agiscono sempre per conto del MEF- sono titolari del trattamento dei dati dei propri clienti.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA