Canone Rai 2019 esenzione disabili in legge 104: non approvata!

«Canone rai 2019 esenzione disabili legge 104 non approvata dalla legge di Bilancio emendamento M5s presentato al Senato come funziona modulo domanda »

Canone Rai esenzione disabili legge 104 in legge di Bilancio 2019: in base alle ultimissime notizie è stato presentato dal M5s, un emendamento in Commissione bilancio al Senato, che prevede l'inserimento nella Legge di Bilancio 2019, dell'esenzione Canone Rai disabili gravi ai sensi della Legge 104 e per le loro famiglie.

 

Tale esonero dal pagamento, qualora ammesso e approvato in via definitiva, andrebbe quindi a sommarsi ai casi di esclusione attualmente riconosciuti agli over 75 con reddito fino a 8.000 euro, agli invalidi civili, ai non possessori di tv ed altri casi previsti dalla legge.

 

Alla luce di questa importante novità andiamo a vedere Canone Rai esenzione disabili cos'è e come funziona secondo l'emendamento di modifica alla Manovra presentato dal Movimento 5 stelle, quali sono le novità Canone Rai 2019 già previste dalla Legge di Bilancio 2019 approvata al Senato e quali sono tutti i casi di esenzione canone Rai 2019 attualmente riconoscibili.

 

Canone Rai 2019 esenzione disabili in legge 104 NON APPROVATO in via definitiva con la Legge di Bilancio 2019.

 

Ecco cosa prevedeva l'emendamento Esenzione Canone Rai 2019 disabili in legge 104 non approvato:

Canone Rai esenzione disabili in legge 104 novità legge di Bilancio 2019:

Canone Rai esenzione legge 104 in legge di Bilancio 2019: si, in base a quanto previsto da un emendamento presentato dal M5s in Commissione bilancio al Senato, dal prossimo anno potrebbe arrivare una lieta notizia per i disabili in legge 104 ed i loro familiari, ossia l'esenzione Canone Rai 2019 disabili gravi ai sensi della Legge 104.

 

L'esonero canone Rai legge 104 qualora ammesso ed approvato in via definitiva, andrebbe quindi a sommarsi alle attuali cause di esclusione dal pagamento Canone Rai 2019.

 

Un'altra novità che riguarda sempre il canone tv che, è già stata approvata dalla nuova Legge di Bilancio 2019, è la conferma della riduzione dell'importo Canone RAI 2019 a 90 euro non solo per il 2019 ma anche per i successivi anni.

 

Andiamo ora a vedere la nuova esenzione Canone Rai 2019 legge 104 in Legge di Bilancio cos'è e come funziona.

 

Canone Rai esenzione legge 104 cos'è?

Che cos'è l'esenzione canone Rai legge 104? L'esenzione canone RAI 2019 è una nuova tipologia di esenzione dal pagamento dell'abbonamento tv proposta dal M5s in un emendamento alla Legge di Bilancio 2019 presentato alla commissione Bilancio al Senato dalle senatrici  Laura Granato e Agnese Gallicchio.

 

Secondo tale emendamento, infatti, si chiede l'inclusione tra i casi di esenzione canone Rai 2019 attualmente richiedibili, anche quello dei disabili gravi con disabilità riconosciuta ai sensi della legge 104/92 art.3 comma 3

 

Ricordiamo infatti che ad oggi sono esenti e quindi esonerati dal pagamento del Canone Rai solo gli over 75 con redditi fino a 8.000 euro, gli invalidi civili ed altri soggetti come i non possessori di tv, diplomatici e militari stranieri.

 

Canone Rai 2019 disabili in legge 104: come funziona?

Canone Rai 2019 disabili in legge 104 come funziona l'esenzione? 

  • L'esenzione canone Rai 2019 per i disabili gravi a sensi della legge 104/92 art. 3 comma 3 al momento è solo una proposta fatta dal M5s alla Commissione bilancio al Senato.

  • Qualora la Commissione decida di ammettere l'emendamento tra quelli di modifica al testo Legge di Bilancio 2019 al Senato e che questo riceva l'approvazione definitiva dalle Camere, l'esenzione canone Rai 2019 disabili in 104 ed i loro familiari potrebbe entrare in vigore ed essere inclusa tra gli altri casi di esenzione canone Rai 2019 che oggi possono essere richiesti dai cittadini in possesso di determinati requisiti.

  • L'esenzione del canone Rai per disabilità è quindi un passo importante per un Paese democratico come l'Italia e per le persone più deboli.

  • L'emendamento M5s prevede nello specifico che a partire dal 1° gennaio 2019 entri in vigore l'esenzione canone Rai 2019 per i disabili gravi con disabilità riconosciuta ai sensi della legge 104/92, art. 3 comma 3.

  • L’esonero dal pagamento si applicherebbe anche ai titolari di abbonamento tv nel cui nucleo familiare, sia presente una persona fiscalmente a carico con disabilità grave.

  • A tal fine l'Agenzia delle Entrate metterà a disposizione un nuovo modulo esenzione canone Rai che dovrà essere compilato ed inviato online, raccomandata, intermediari o via Pec, insieme al verbale per il riconoscimento della grave disabilità.

 

Esenzione Canone Rai 2019 disabilità: a chi spetta e da quando

Esenzione canone Rai 2019 disabilità a chi spetta: secondo quanto previsto dall'emendamento M5s non ancora ammesso dalla Commissione bilancio al Senato e tantomeno approvato, l'esenzione canone Rai disabilità spetta a:

  • disabili gravi ai sensi della legge 104/92 art. 3 comma 3;

  • titolari canone Rai nel cui nucleo familiare è presente un disabile in 104 fiscalmente a carico.

Esenzione canone Rai 2019 disabilità da quando: qualora l'emendamento fosse approvato così come presentato dal M5s, l'esonero dal pagamento del canone tv scatterebbe dal 1° gennaio 2019, previa apposita domanda da parte dell'interessato.

 

Canone Rai 2019 esenzione legge 104 disabili: come fare domanda, modulo e scadenza

Come fare domanda Canone Rai 2019 esenzione legge 104 disabili: qualora l'emendamento fosse ammesso dalla Commissione bilancio al Senato e fosse approvato con l'approvazione definitiva del testo legge di Bilancio 2019, gli interessati dovrebbero procedere all'invio della apposita domanda all'Agenzia delle Entrate, secondo le modalità già utilizzate per richiedere l'esenzione canone Rai 2019 over 75 o la disdetta Canone Rai 2019 per non possesso tv.

Le modalità per inviare la domanda di esenzione Canone tv sono infatti:

  • esenzione canone Rai online;

  • tramite intermediari abilitati (Caf, professionisti, ecc.)

  • Raccomandata senza busta: in questo caso va compilato il modulo, allegare il documento di identità ed inviare la raccomandata al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino. 

Modulo domanda esenzione Canone Rai 2019 disabili: qualora l'emendamento M5s venisse approvato in via definitiva, l'Agenzia delle Entrate, con un  apposito provvedimento provvederebbe ad approvare e pubblicare sul suo sito ufficiale il modello di domanda per richiedere l'esenzione dal pagamento del Canone Rai 2019 disabili. Tale modello, dovrebbe poi essere inviato entro determinate scadenze quali:

  • Invio modulo entro il 31 gennaio 2019: l'esonero canone Rai è per tutto il 2019;

  • Invio modulo tra il 1° febbraio ed il 30 giugno 2019: esonero solo per il secondo semestre.

  • Invio modulo tra l 1° luglio 2019 ed il 31 gennaio 2020: esonero per tutto il 2020.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA