Ritratti musicali

Chi è Casadilego che ha vinto X Factor 2020: età, biografia e canzoni

Casadilego ha vinto di X Factor 2020 ecco chi è la diciassettenne dai capelli verdi, età biografia carriera, vero nome Elisa, perché si chiama Casa di lego

11 dicembre 2020 07:35
Chi è Casadilego che ha vinto X Factor 2020: età, biografia e canzoni

Casadilego è la vincitrice di X Factor 2020: con la sua voce ed eleganza ha conquistato giudici e pubblico a casa. Secondi Little Pieces of Marmelade, terzo Blind e quarto Naip.

 

Elisa, vero nome di Casadilego, era riuscita persino a far commuovere sia Manuel Agnelli che Mika nella sua prima esibizione con “A case of you” di Joni Mitchell.


Ora che il programma è arrivato al gran finale, e puntata dopo puntata Casadilego ha conquistato anche il pubblico, tanto da essere subito considerata tra gli artisti favoriti alla vittoria della quattordicesima edizione del talent show..

 

Casadilego in finale X Factor 2020:

Casadilego, dai caratteristici capelli color verde smeraldo, fa parte del team delle "Under donne" capitanato da Hell Raton. Con lei in squadra anche cmqmartina e MyDrama, entrambe uscite nel corso delle puntate live.


Nella finale di X Factor 2020 del 10 dicembre Casadilego si è giocata la vittoria finale con i seguenti brani:

 

DUETTI GIUDICI:

  • Casadilego - Stan ft. Hell Raton [cover Eminem feat. Dido].

 

BEST OF:

  • Casadilego- Kitchen Sink [cover Twenty One Pilots] // xanny [cover Billie Eilish] // A case of you [ cover Joni Mitchell];

 

MANCHE FINALE

  • Casadilego - Vittoria [inedito].

 

Gli altri concorrenti di X Factor 14 sono:

Under Uomini di Emma:

  • Blue Phelix (eliminato);

  • Santi (eliminato);

  • Blind(finale).

Over di Mika:

  • Vergo (eliminato);

  • Eda Marì (eliminata);

  • N.A.I.P. (finale).

Gruppi di Manuel Agnelli:

 

Chi è Casadilego: età, biografia, vero nome

Casadilego è il nome d’arte di Elisa Coclite, nata nel 2003 a Montorio al Vomano, piccolo comune in provincia di Teramo. Ha appena 17 anni e coltiva la musica fin da piccolissima grazie ai suoi genitori, entrambi docenti al conservatorio.

 

In un’intervista al Corriere, il papà di Elisa, Massimiliano Coclite, ha raccontato che all’attività dell’insegnamento lui e la moglie, Alessia Martegiani, alternano anche attività come solisti e componenti di un gruppo, i Traim Azul.


Elisa ha quindi iniziato molto presto a studiare il pianoforte e il violoncello, mentre ha imparato a suonare la chitarra da autodidatta. Dagli 8 ai 15 anni ha cantato in un coro di voci bianche.

 

Casadilego: la carriera musicale

Il suo nome d’arte è un omaggio al suo cantante preferito, Ed Sheeran, e alla canzone “Lego House”.


Durante le audition ha infatti spiegato: «Casadilego è tante cose. È innanzitutto un omaggio al mio cantante del cuore, che è Ed Sheeran, nonché colui che mi ha immesso in questo mondo della musica moderna pop. L’iniziatore ecco. La guida.»


In un’intervista rilasciata a Repubblica, Elisa ha raccontato: «La musica occupa tutta la mia giornata. È sempre stata in casa con i miei genitori, sono andata fin da piccola ai loro concerti e poi ho iniziato a studiare e a cantare. Ora la maggior parte del tempo lo dedico allo studio del pianoforte, nel tempo libero dalla musica classica mi applico alla musica pop e studio la chitarra e quello che resta lo dedico ad ascoltare le cose che mi interessano. La musica è la mia vita

 

Casadilego: età, luogo di nascita, curiosità

Casadilego vero nome: Elisa Coclite


Casadilego età: 17 anni (2003)


Casadilego luogo di nascita: Montorio al Vomano (TE)


Casadilego fidanzato: non si hanno notizie precise sulla sua vita privata.


Casadilego profilo Instagram: @casadilego (92,6 mila follower).

 

Perché il nome Casadilego? Perché "Voglio essere come una casa di lego e sapere accogliere le cose nuove, perché ci portano in passaggi meravigliosi".

 

Casadilego: testo di "Vittoria"

Ecco il testo del primo inedito di Casadilego, "Vittoria", presentato a X Factor 2020.

Vittoria ha gli occhi blu
E viene al mondo in giù
La sento piangere, sì non l’ho vista ancora
Riflette alla finestra una tendina rotta
Poi c’ha il naso all’insù
Che non è proprio il mio, capisse le volte in cui scrivo
Per andarmene a inventare, sì un mondo diverso
E poi sapesse indietro quanto tempo ho perso
C’è una rivoluzione fuori tutto è a pezzi
Ti metto sopra il cuore così non ci pensi
E vincessi un milione non saprei che farci
Tu non lasciare il cuore a chi fa sopra i graffi
O sì a qualche coglione, che poi te ne penti
Tu piuttosto guarda il cielo, nei mille tormenti
E poi ti guardo mentre ridi e mentre ti addormenti
Ho come l’impressione già ti conoscessi
E scrivo una canzone ra tara tara tara ta
E mentre soffia altrove, controvento gira il mondo è folle
Avessi le parole ra tara tara tara ta
Ti direi mille cose, imparo io da te sì mille storie
Vittoria
Imparo io da te sì mille
Vittoria guarda in su
Sai non è sempre facile, chi ti ha detto che è facile?
Guardare il mondo in piedi se non lo conosci
E ritagliarti il tempo non fuori dai bordi
E al mondo siamo in troppi ed è pieno di stronzi
E quando fuori piove troppo chiudi gli occhi
In fondo ama quel che cerchi, che scegliere è un vanto
E non arrampicarti dove non puoi sporti
C’è una rivoluzione, passa e dice scusa
Non c’è cosa peggiore di una mente chiusa
E quando c’è dolore tu inventa una scusa
Scusa
E scrivo una canzone ra tara tara tara ta
E mentre soffia altrove controvento gira il mondo è folle
Avessi le parole ra tara tara tara ta
Ti direi mille cose, imparo io da te sì mille storie
Vittoria
Vittoria
COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA