Lezioni in presenza

Scuola, quando si torna in classe? Le date del calendario

Slitta la riapertura delle scuole superiori, mentre elementari e medie riprenderanno in presenza il 7 gennaio, tranne che in alcune regioni. Il calendario

5 gennaio 2021 12:23
Scuola, quando si torna in classe? Le date del calendario

Slitta la riapertura delle scuole superiori.

La decisione è arrivata dopo il CdM di lunedì 4 gennaio, in cui il Governo, dopo discussioni che sono andate avanti fino a tarda notte, ha messo nero su bianco le misure del nuovo Decreto: cambiano quindi le date per il ritorno in aula.

 

Come si legge sul comunicato stampa diffuso dal Governo, «Il testo interviene inoltre sull’organizzazione dell’attività didattica nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, con la previsione della ripresa dell’attività in presenza, per il 50 per cento degli studenti, a partire dal prossimo 11 gennaio


Gli studenti di elementari e medie riprenderanno quindi le lezioni in presenza giovedì 7; anche le scuole dell’infanzia riapriranno in questa data. Mentre gli studenti delle superiori l’11 gennaio.


Il calendario però potrebbe cambiare in base alle Regioni.

 

Rientro a scuola: il piano per le scuole superiori

Le lezioni delle scuole superiori inizieranno il 7 gennaio, ma in modalità di didattica a distanza.

Le attività in presenza riprenderanno invece l’11 gennaio, ma al 50%, come già stabilito: la decisione è stata presa per permettere le valutazioni per la divisione dell’Italia in fasce di rischio da parte della cabina di Regia, che avverrà venerdì 8 gennaio.

 

Se alcune Regioni dovessero infatti passare in zona rossa e arancione, le scuole superiori non potrebbero riaprire. La quota dovrebbe poi aumentare fino al 75% nelle settimane successive, tenendo conto della situazione epidemiologica. La Regione Sicilia ha già deciso di arrivare al 75% il 18 gennaio.


Il Molise ha annunciato invece di voler arrivare al 75% dal 16 gennaio.

 

Scuola, il calendario delle Regioni

L’11 gennaio è la data indicata dal Governo per il ritorno in classe in presenza. Ma non tutte le Regioni riprenderanno le attività scolastiche il prossimo lunedì.


La Campania aveva già stabilito la ripresa delle materne e delle prime due classi della scuola primaria l’11.

A partire dal 18 gennaio, si legge sull’ordinanza del governatore De Luca, verrà valutata la situazione epidemiologica per la totale riapertura delle scuole elementari il 18 e delle secondarie (di primo e secondo grado) il 25 gennaio.

La dad sarà comunque attiva al 100% a partire dal 7 gennaio.


Veneto, Marche e Friuli hanno deciso di lasciare chiuse le scuole fino al 31 gennaio, con la Dad al 100%: di conseguenza gli studenti delle superiori di queste regioni torneranno fisicamente in classe, sempre al 50%, il 1° febbraio.


La Sardegna vorrebbe posticipare le lezioni delle scuole secondarie di secondo grado in presenza al 15 gennaio: è attesa l’ordinanza del governatore Solinas.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA