Nuovi aiuti covid

Bonus autonomi 2021 e partite IVA: da 1000 euro, Ristori 5

Bonus partite IVA 2021 e autonomi una tantum da 1000 euro nel nuovo Ristori 5 - decreto Salva imprese, anno bianco, fondo perduto e nuova pace fiscale

Nuovo bonus autonomi e partite IVA 2021 di 1000 euro nel prossimo decreto Ristori 5 da 32 mld, ma risorse anche per i nuovi contributi a fondo perduto, rottamazione quater, il nuovo saldo e stralcio, l'anno bianco contributivo per le Partite Iva.

 

Ricordiamo che il decreto Ristori quinqus è stato ribattezzato anche decreto salva imprese, in quanto prevederà un pacchetto di norme atte a favorire il risanamento delle imprese e la tutela del creditore, anche attraverso l’ampliamento e la semplificazione di accesso ai piani di risanamento e alle procedure concorsuali.

 

Bonus autonomi 2021 e partite IVA:

Bonus autonomi 2021 da 1000 euro. Previsto nel decreto Ristori 5 anche una nuova tranche per gli aiuti covid per le Partite Iva e autonomi. Non solo quindi anno bianco contributivo ma anche un nuovo bonus una tantum da 1.000 euro.

 

A parlare per primo di anno bianco contributivo è stato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, annunciando che per tutto il 2021 lo Stato si farà carico dei contributi che dovranno versare autonomi e Partite Iva.

 

In particolare, la misura interessa gli autonomi che hanno un reddito fino a 50 mila euro l’anno e che hanno registrato un calo del 33% del proprio fatturato durante il lockdown.

 

In arrivo poi un nuovo bonus autonomi del valore di 1.000 euro, in particolare per i titolari di Partita Iva da almeno tre anni, con versamenti regolari dei contributi all’Inps, che hanno registrato una perdita di fatturato di almeno il 50% rispetto ai redditi realizzati negli ultimi tre anni.

 

La nuova pace fiscale:

A dare un'ampia anticipazione su cosa ci sarà nel testo del decreto Ristori quinques noto anche con il nome Decreto salva imprese. Il decreto Ristori 5 dovrebbe contenere la nuova pace fiscale 2021 con le seguenti misure:

  • nuovo saldo e stralcio 2021 delle cartelle esattoriali,

  • nuova rottamazione cartelle quater per gli anni dal 2016 al 2019 "per dare respiro a quei contribuenti, che si trovano in difficoltà, ed hanno posizioni aperte con il fisco, dovute a morosità incolpevoli".

  • rinvio cartelle esattoriali per chi è in difficoltà e scontate per chi può pagare.

 

Contributi a fondo perduto 2021:

Nuovi contributi a fondo perduto 2021 nel decreto Ristori 5. Il nuovo Dl metterà a disposizione delle imprese, aziende e autonomi circa 1,5 miliardi di euro. Tali risorse, serviranno come aiuti Covid per tutti coloro che hanno registrato consistenti cali di fatturato, e allargando le maglie anche a coloro che hanno dovuto chiudere per effetto dei provvedimenti del governo durante le festività natalizie come ad esempio gli impianti sciistici e tutte le altre attività legate allo sci.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA