La nuova pax fiscale

Pace fiscale 2021: Rottamazione cartelle e saldo stralcio, Dl Sostegno

Rottamazione cartelle 2021, pace fiscale, nuovo saldo e stralcio nel nuovo Dl Sostegno Draghi e Franco a lavoro su provvedimento rinvio cartelle esattoriali

Rottamazione cartelle 2021, pace fiscale e nuovo saldo e stralcio sono questi gli interventi a cui il governo Draghi e il ministro dell’Economia Daniele Franco stanno lavorando. Pronto per la prossima settimana un nuovo decreto contenente la pace fiscale 2021 a partire dal mese di giugno. 

Il provvedimento che rientra nel Dl Sostegno, che prende il posto del Ristori 5, prevede nello specifico:

- nuovo stralcio 2021 per le cartelle fino a 5 mila euro a partire dal 2015,

- nuova rottamazione cartelle 2021 per tutte le altre pendenze senza calcolare interessi e sanzioni;

- l'addio ai codici Ateco in luogo delle sole Partite Iva come riferimento per i ristori, termine che d’altronde non verrà più utilizzato.

 

Dl Sostegno in arrivo la prossima settimana

Partita la grande macchina delle cartelle esatoriali con i primi provvedimenti del governo Draghi e del ministro Franco. In arrivo la prossima settimana il nuovo Decreto Sostegno contenente gli aiuti covid alle categorie più colpite dagli effetti della pandemia e che di fatto conclude la stagione dei Dl Ristori del precedente governo.

Il Dl Sostegno interverrà anche sulla riscossione in arretrato sulle cartelle di circa mille miliardi: in primis per i pagamenti delle rate della rottamazione Ter e saldo e stralcio in scadenza domani 1° marzo 2021. In arrivo, infatti, la proroga per i versamenti relativi alle rate per la Rottamazione Ter e per la regolarizzazione cosiddetta “saldo e stralcio”. La conferma arriva dal ministero dell'Economia e delle Finanze in una nota non precisando la nuova data, che sarà fissata nei prossimi giorni, entro la quale dovrà essere fatto il pagamento. Il provvedimento entrerà in vigore successivamente al 1° marzo e i pagamenti, anche se non intervenuti entro tale data, saranno considerati tempestivi purché effettuati nei limiti del differimento che sarà disposto.

 

Rottamazione cartelle 2021, pace fiscale, saldo e stralcio ultimissime

Nel decreto Sostegno 2021 ci sarà spazio anche per la nuova rottamazione cartelle 2021 e un nuovo stralcio 2021. La nuova pace fiscale riguarderà le cartelle esattoriali a partire dal 2015, ma a differenza del saldo e stralcio del 2018, l’importo in questo caso sarà più alto, pari a 5 mila euro. Oltre questa cifra dovrebbe essere prevista una nuova forma di rottamazione con una dilazione delle rate su due anni senza, pagando solo il valore della cartella.


La rottamazione cartelle, ricordiamo, è la possibilità di risolvere le pendenze fiscali pagando interamente l’imposta dovuta, ma senza interessi e sanzioni. Il saldo e stralcio, invece, prevede anche uno sconto sull’imposta, limitato a contribuenti con redditi medio bassi.


A partire dal 1 marzo 2021 riparte anche l’attività di riscossione dell’Agenzia delle entrate e dell’Agenzia delle entrate-Riscossione che potranno ricominciare ad inviare la notifica delle cartelle e avvisi di accertamento, per circa 50 milioni. Da vedere ora se nel decreto Sostegno ci sia una nuova proroga del blocco fino ad aprile o settembre.

 

Infine nel nuovo decreto Sostegno in arrivo la prossima settimana arriveranno gli indennizzi che spettano alle attività economiche coinvolte dalle chiusure e dalle limitazioni a contrasto dei contagi da Covid-19. Cambio di passo anche per i criteri per ottenere le forme di sostegno in proporzione alla riduzione di fatturato su base annuale, probabilmente con un calo del 33% del 2020 rispetto al 2019.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA