I sostegni delle Draghi

Dl Sostegno 2021: cartelle esattoriali, bonus, Rem, Cig, imprese

In arrivo il nuovo Dl Sostegno e addio alla saga dei decreti Ristori tra gli aiuti covid bonus 1000 euro 2021, rinvio cartelle esattoriali, rottamazione

In arrivo il nuovo Dl Sostegno e addio alla saga dei decreti Ristori. Il governo Draghi avvia la nuova fase di discontinuità con il governo precedente e per cominciare cambia il nome al decreto legge che conterrà gli aiuti covid atti a sostenere appunto le attività economiche e il lavoro alle prese con la crisi causata dalla pandemia.

 

Dl Sostegno cosa prevede: misure e novità

Non sarà dunque Ristori 5, ma Dl Sostegno, il primo di una serie che accompagnerà le varie fasi che scandiranno le scelte di contrasto alla pandemia. Tra le misure del nuovo Dl Sostegno:

  • per il lavoro: come una ulteriore estensione della Cig Covid e fondi per le categorie più colpite dalle chiusure, come quelle legate alla stagione sciistica o al settore della ristorazione. La proroga Cig covid dovrebbe essere di 8 settimane per la cigo e 26 settimane di cig in deroga e assegno ordinario da utilizzare entro il 31 dicembre 2021. Il tutto in attesa della riforma Cig 2021 di Orlando.

  • Proroga delle scadenze fiscali delle cartelle esattoriali ora fissata al 1° marzo, si tratta delle rate della rottamazione ter e del saldo e stralcio.

  • Rinvio cartelle esattoriali: a livello tecnico lo stop al loro invio scade domani ma è impossibile ipotizzare l'invio da lunedì, quasi certa la proroga altrimenti si abbatterebbero su contribuenti e aziende richieste per oltre 54 miliardi. Il nuovo slittamento potrebbe essere di almeno due mesi fino al 30 aprile ma non si può escludere che possa arrivare fino a tutto settembre. Il governo Draghi ha infatti accolto durante l'esame del decreto Milleproroghe un ordine del giorno per bloccare le notifiche fino al 30 settembre.

  • Pace fiscale 2021 nel decreto Sostegno ci sarà la rottamazione quater 2021 per quelle notificate entro il 2019 e il nuovo saldo e stralcio 2021 per i "morosi incolpevoli". Così come richiesto anche da Salvini.

  • Anno bianco per i contributi previdenziali;

  • Bonus lavoratori spettacolo e stagionali per i quali l’ex ministra Catalfo aveva ipotizzato in una indennità da 3.000 euro. 

  • Ristori alle imprese: l’idea lasciata dal vecchio governo era quella di superare il vecchio meccanismo basato sui codici Ateco e di guardare alle perdite reali.

  • Impianti sciistici: il nuovo ministro del Turismo Garavaglia ha chiesto interventi per 4 miliardi e mezzo. 

  • Trasporti: nel Dl Sostegno ci saranno circa 800 milioni per sostenere il trasporto pubblico locale e forse 100 milioni per il trasporto aereo, che non dovrebbe riguardare però Alitalia.

  • Nuova proroga Reddito di emergenza 2021 per i mesi di gennaio e febbraio 2021, il cui accredito sarà in automatico per chi ha già beneficiato in precedenza dell'aiuto covid mentre il pagamento avverrà previa apposita domanda Inps, per chi lo richiederà per la prima volta.

  • Bonus 1000 euro 2021 è uno degli aiuti covid più attesi dai lavoratori appartenenti alle categorie più colpite dagli effetti economici della pandemia e dai provvedimenti di chiusura.

  • Il bonus partite Iva 2021 spetterebbe a coloro che l'hanno aperta da almeno tre anni con reddito annuo entro i 50 mila euro, sono in regola con la posizione contributiva e registrano un calo del fatturato pari o superiore al 33% nel corso del 2020 rispetto all’anno precedente.

     

  • Possibile anche un bonus autonomi senza Partita Iva 2021, titolari di contratti autonomi occasionali e con almeno un contributo mensile versato.

     

Dl Sostegno quando arriva l'approvazione del testo:

Il decreto Sostegno sarà allo studio del ministro dell'Economia Daniele Franco anche durante il weekend così da essere pronti la prossima settimana. Il testo del Dl Sostegno dovrebbe contenere circa 25-30 interventi da 32 miliardi di extradeficit sul quale il Parlamento ha  dato il via libera e sui quali è arrivata anche l'autorizzazione di Bruxelles.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA