Verso l’8 marzo

Le Food Influencer più seguite: chef, winegirl e imprenditrici

Cresce la presenza femminile nel settore ristorazione e soprattutto in quello delle food blogger o influencer. Quali sono le più seguite sui social?

Cresce il pink power e lo fa non solo nei settori tradizionali della moda o del beauty. Anche nel campo della ristorazione e del Food in genere, aumenta il numero di donne imprenditrici, come quelle che gestiscono ristoranti e locali rinomati, le Chef stellate e persino le wine influencer, vere esperte sommelier che a volte faticano ad affermarsi in un modo spesso ritenuto appannaggio maschile anche oggi.

Ma quali sono i nomi delle donne “leader” in questo campo? E soprattutto di cosa si occupano?

 

Crescono le “quote rosa” nel settore Food

Se è vero che la presenza femminile nelle cucine è sempre stata considerata un “must” tra le quattro mura domestiche, non era così fino a qualche tempo tra gli Chef, specie stellati. Da qualche tempo, invece, si registra una maggiore presenza delle donne sia tra i "mastri" della cucina, sia tra le imprenditrici del settore della ristorazione, come conferma un sondaggio condotto da TheFork in vista della festa dell’8 marzo, Giornata internazionale dei diritti della donna.

Secondo 72% di utenti negli ultimi anni la quota di lavoratrici nel comparto food è aumentata, stima confermata per il 39% di operatori del settore che sostiene di aver aumentato il numero di dipendenti donne presso il proprio locale negli ultimi tre anni. Secondo la ricerca, il 51% dei ristoratori dichiara di avere una chef donna, mentre il numero medio di donne impiegate in cucina è pari a 1,3.

Numeri che aumentano se si prendono in considerazioni le lavoratrici attive in altre funzioni (2,2) dei ristoranti, dalla sala all’amministrazione.

Un risultato che, secondo gli operatori del settore, è merito anche della presenza delle Food Influencer. Ma chi sono?

 

Le Food Influencer: da Benedetta Parodi a Wine Lovers Italy

Chi sono le donne del Food più amate e seguite? Per la categoria Chef stellate della Guida MICHELIN vince Antonia Klugmann, L'Argine di Vencò, Dolegna del Collio (19%); a seguire Cristina Bowerman, Glass Hostaria, Roma (9%) e Rosanna Marziale, Le Colonne, Caserta (7%).

Nella categoria Food Influencer: Benedetta Rossi (32,8%); Benedetta Parodi (28,6%); Chiara Maci (11,7%). Tra le Wine Influencer al primo posto c’è Wine lovers Italy (15%), al secondo Wineteller (10%) e al terzo Arianna Franciacorta by Arianna Vianelli (8,8%).

Nella categoria imprenditrici e manager del settore vince Maria Franca Ferrero, Presidente Ferrero e Fondazione Ferrero, Ferrero Italia (31,8%); a seguire Marina Sylvia Caprotti, Presidente Esecutivo, Esselunga (17,6%); infine Francesca Lavazza, Imprenditrice e Board Member, Lavazza (14%).

 

Dalle pizzaiole alle pasticcere

Le donne si affermano anche come pizzaiole e pasticcere. Nella prima categoria, tra le esperte pizzaiole, ecco trionfare Teresa Iorio, di Rossopomodoro LAB, Napoli (19%); a seguire Maria Cacialli, La Figlia del Presidente, Napoli (15%), e infine Isabella de Cham, 1947 Pizza Fritta, Napoli (11%).

A concludere le classifiche, ecco la categoria pasticciere: qui vince Debora Massari (55,6%), seguita da Stella Ricci (13%) e da Marta Boccanegra (7%).

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA