Indennizzi per autonomi

Bonus Partite Iva 2021 e autonomi in arrivo con il Decreto Sostegno

Il decreto Sostegno, o Indennizzi, sta per essere approvato. In trepidante attesa Partite Iva e autonomi per il bonus 1000 euro, ma anche stagionali

Lavoratori autonomi e titolari di Partita Iva in attesa dell’approvazione del decreto Sostegno, o Indennizzi, ex decreto Ristori 5.

 

È da inizio mese che le categorie trascurate dagli indennizzi del governo Conte bis attendono il varo del nuovo decreto ma la crisi di governo ne ha allungato inevitabilmente i tempi, facendo slittare di due mesi gli aiuti per le chiusure e limitazioni di inizio anno.

 

In particolare, il provvedimento da 32 miliardi di euro dovrebbe contenere un importante pacchetto riservato al lavoro, con la proroga della cassa integrazione Covid e del blocco dei licenziamenti e il bonus 1000 euro Partite Iva, stagionali, autonomi e intermittenti ma anche un bonus collaboratori sportivi visto che quello promesso da Spadafora per i primi tre mesi del 2021 è svanito nel nulla.

 

Decreto Sostegno in arrivo: Partite Iva e autonomi in trepidante attesa

Riflettori puntati sul nuovo Decreto Sostegno, o decreto Indennizzi: così ha dichiarato il leader della Lega, Matteo Salvini, verrà chiamato il decreto Ristori 5 nell’era Draghi.

 

Il provvedimento da 32 miliardi di euro dovrebbe contenere importanti aiuti per imprese, lavoratori e famiglie legati alle chiusure e restrizioni di inizio anno. Queste misure sono largamente attese visto che hanno dovuto attendere la risoluzione della crisi di governo per vedere il via libera, che dovrebbe avvenire proprio oggi in concomitanza con il varo del Dpcm marzo 2021 sulle nuove misure anti-Covid.

 

Il decreto Indennizzi conterrà contributi a fondo perduto per le aziende e le Partite Iva e misure per le famiglie come il prolungamento della Naspi e del Reddito di emergenza (Rem). Ci sarà poi una pace fiscale 2021, con rottamazione quater delle cartelle esattoriali e nuovo saldo e stralcio e vari interventi per sostenere il mondo del lavoro e i lavoratori, compresi gli autonomi e i titolari di Partita Iva trascurati da Conte.

 

Partite Iva e autonomi attendono bonus 1000 euro con decreto Sostegno

Il pacchetto lavoro del decreto Sostegno e Indennizzi è molto corposo, conterrà probabilmente una proroga della cassa integrazione Covid e del blocco dei licenziamenti fissato al 31 marzo 2021, per dare tempo al ministro Orlando di organizzare una seria Riforma degli Ammortizzatori sociali che possa in seguito contenere l’ondata di licenziamenti prevista con la fine dello stop imposto dal governo.

 

Il decreto Indennizzi si rivolgerà anche alle categorie di lavoratori trascuranti dagli indennizzi del governo Conte: previsto un bonus 1000 euro per Partite Iva, stagionali, autonomi e intermittenti.

 

Qualche novità potrebbe arrivare anche per i collaboratori sportivi, che non hanno ancora ricevuto il bonus mensile di 800 euro per i primi tre mesi del 2021 promessi da Spadafora.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA