Le decisioni di aprile

Le prossime mosse del governo. Ad aprile decreto Covid e Sostegni bis

Aprile sarà un mese pieno di impegni per il governo Draghi: nuovo decreto o Dpcm con misure anti-Covid, nuovo scostamento di bilancio per Sostegni bis

Il governo guarda all’orizzonte studiando un possibile allentamento delle misure anti-Covid ad aprile a fronte del calo della curva dei contagi e al cambio di passo nella campagna vaccinale che sembra finalmente aver preso il via.

 

Dopo una Pasqua blindata l’esecutivo vaglia alcune riaperture a partire in primis dalla scuola, con gli studenti che dal 7 aprile torneranno in presenza fino alla prima media anche nelle zone rosse.

 

Ci sarà poi da chiedere al Parlamento un nuovo scostamento di bilancio per far fronte al decreto Sostegni bis promesso dal premier Draghi.

 

Governo allenterà misure anti-Covid ad aprile: riapre la scuola

Aprile pieno di appuntamenti importanti per il governo Draghi, alle prese con un nuovo Dpcm o decreto Covid, con la campagna vaccinale e con un nuovo scostamento di bilancio da chiedere al Parlamento per il decreto Sostegni bis.

 

Finite le vacanze di Pasqua ci saranno importanti novità per gli italiani sul fronte delle misure anti-Covid, con il governo pronto ad allentare le restrizioni a fronte di un calo dei contagi. Il nuovo decreto Draghi Covid manterrà il sistema di divisione dell’Italia per fasce e con molta probabilità confermerà il divieto di spostamenti tra regioni, decidendo però di riaprire le scuole fino alla prima media in zona rossa. Allo studio anche la possibilità di effettuare tamponi agli insegnanti e studenti con cadenza settimanale (si parla di test salivari) per evitare il diffondersi dei contagi negli istituti scolastici.

 

Se le condizioni lo permetteranno prima di maggio potranno riaprire anche bar e ristoranti.

 

Governo al lavoro sul decreto Sostegni bis ma prima nuovo scostamento

La campagna vaccinale sembra aver preso finalmente il via grazie al doppio binario indicato da Figliuolo che passa per gli hub nelle grandi città ma anche nelle postazioni mobili per raggiungere le zone più isolate.

 

In arrivo in settimana circa 3 milioni di dosi e un nuovo decreto per allentare le misure anti-Covid dopo Pasqua. Nel vertice di oggi tra il premier Draghi i ministri Roberto Speranza e Mariastella Gelmini, il commissario per l'emergenza Francesco Figliuolo, il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio e le Regioni si farà il punto sulla situazione epidemiologica e si discuteranno eventuali riaperture nel mese di aprile.

 

Il prossimo mese sarà importante anche perché ci sarà la richiesta al Parlamento di un nuovo scostamento di bilancio per finanziare il decreto Sostegni bis promesso dallo stesso premier Draghi nel giorno del via libera al primo provvedimento.

 

La richiesta di deficit extra potrebbe aggirarsi sui 20 miliardi di euro, dopo i 32 miliardi del decreto Sostegni varato a metà marzo.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA