Verso la ripresa

Riaperture, Garavaglia: “Il 2 giugno potrebbe essere una data”

Il ministro del Turismo Garavaglia ha annunciato una possibile data per riaperture, anche nel turismo. Ha parlato inoltre di Green Pass e isole Covid free

"In Francia dicono 14 luglio, negli Usa il 4 luglio e noi abbiamo il 2 giugno, un po' prima. Potrebbe essere una data ma il tema è programmazione e monitoraggio. La programmazione è fondamentale, quindi dobbiamo iniziare a dire noi stiamo lavorando settore per settore, stiamo vedendo i protocolli e faremo le nostre proposte".

Il ministro del Turismo Garavaglia, intervenendo questa mattina a Omnibus su La7, ha avanzato delle ipotesi in merito alle riaperture e alla ripresa del settore turistico nel nostro paese.

 

Riaperture, Garavaglia: “Monitoriamo settimana per settimana”

La riapertura “non si può programmare dopo. Ci sono attività che si possono aprire dall'oggi al domani come il barbiere” ha sottolineato il ministro Massimo Garavaglia. “Altre no, come i grandi alberghi. Bisogna monitorare i dati e sulla base dei dati aprire il prima possibile. Abbiamo bisogno di programmare per essere veloci, altrimenti gli altri ci superano".
Per poi  evidenziare: "Noi stiamo lavorando settore per settore per dare date specifiche. Diamo protocolli seri e le date. C'è un dibattito molto ideologico sulle riaperture, noi non siamo ideologici. Dare solo segnali negativi è sbagliato perché l'economia vive anche di aspettative. Monitoriamo settimana per settimana”.
In questo 2021, ha specificato, abbiamo l’esperienza dello scorso anno e una campagna vaccinale in atto.

 

Garavaglia su Green pass e isole Covid free

Nel corso del suo intervento, il ministro si è espresso inoltre sul Green Pass, il passaporto vaccinale pensato dall'Unione europea, e sulla possibilità di creare isole Covid free anche in Italia, dopo l’esempio di altri Paesi. “Lavoriamo al Green Pass che prevede tre condizioni: il vaccino, avere avuto il Covid e il tampone negativo. Non è discriminatorio e da noi esiste già in Sardegna” ha dichiarato Garavaglia. “Pensi che bello se l'anno scorso avessimo dato retta a Solinas in Sardegna. È un modello che sta già prendendo piede, perché ad esempio ci sono già numerosi voli che procedono così.”


Per quanto riguarda i “paradisi turistici” a prova di Covid, una soluzione anche per rilanciare l’economia, il ministro del Turismo ha sottolineato: "La Grecia ha tante isole e per quello si sta muovendo in quella direzione, noi potremmo farlo. Il punto è creare meccanismi per cui sia semplice circolare.” La Grecia infatti ha giocato d'anticipo: l’isola di Kastellorizo è stata dichiarata Covid-free a febbraio ed entro aprile altre isole greche, circa 70, avranno vaccinato tutti gli abitanti.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA