EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
La grande fiction

Petra, la nuova serie TV ambientata a Genova da stasera su Sky Cinema

Petra è la nuova serie crime con Paola Cortellesi come protagonista. Ambientata a Genova, è tratta dai romanzi best seller di Alicia Gimenéz-Bartlett

14 settembre 2020 15:01
Petra, la nuova serie TV ambientata a Genova da stasera su Sky Cinema

Indipendente, ironica, libera dagli schemi, contraddittoria e per questo affascinante. È il personaggio di Petra Delicato, interpretata da Paola Cortellesi, nella nuova mini serie in onda da questa sera su Sky Cinema e in streaming su Now tv. La serie crime prende ispirazione dal personaggio creato dalla scrittrice spagnola Alicia Giménez-Bartlett (gli undici libri hanno venduto milioni di copie).

Petra Delicato sarà un nuovo fenomeno televisivo alla Montalbano? Si vedrà. Gli ingredienti perché piaccia al grande pubblico ci sono tutti. A cominciare dal personaggio di Petra che non è per niente scontato.


La trama. Petra Delicato (un’impeccabile Paola Cortellesi) è un’ispettrice della squadra mobile di Genova e prevalentemente svolge un lavoro d’ufficio. Ex avvocatessa divorziata due volte, Petra è alla continua ricerca del proprio posto nel mondo. Nella stanza dell’archivio ha trovato la sua comfort-zone e le sta bene così, ma improvvisamente l’ispettrice viene mandata in prima linea con l’incarico di risolvere omicidi e crimini violenti, affiancata dal suo nuovo partner, Antonio Monte (il bravissimo Andrea Pennacchi), un poliziotto della vecchia guardia, saggio, esperto e vicino alla pensione. Dopo i primi scontri, i due troveranno una grande sintonia sul lavoro e diventeranno pure amici.


Petra affronterà ogni volta nuove sfide (la serie comprende quattro mini film in onda il lunedì) , con la sua schiettezza, i suoi modi per niente diplomatici e il suo sarcasmo. Insomma una vera anti-eroina, che però sotto sotto ha un cuore d’oro. Eh sì, perché Petra alla fine più che cinica e poco socievole , come sembra specialmente nella prima puntata, è invece una donna che ha deciso di essere se stessa e non accetta compromessi. E come potrebbe non piacerci? Parlando del suo personaggio Paola Cortellesi ha detto:

 

Petra è una donna esperta eppure imperfetta, che ha il coraggio di liberarsi di certi cliché, primo fra tutti il bisogno di accontentare gli altri. Sta cercando una via di uscita e non teme le conseguenze. Amo il personaggio che Alicia Giménez-Bartlett ha creato e sono felice di poterlo interpretare sotto la direzione di Maria Sole Tognazzi, un’eccezionale regista e una cara amica.


Altra protagonista della serie è Genova, che nella trasposizione televisiva sostituisce perfettamente la città di Barcellona, dove vive il personaggio letterario. Sarà una Genova dai toni cupi e oscuri, come si addice al genere noir.

La serie è prodotta da Cattleya in associazione con Bartlebyfilm, per Maria Sole Tognazzi, è la prima regia di una serie televisiva.


La nota. Petra vive con un ragno, lo considera un amico perfetto perché è silenzioso e non chiede nulla. Potremmo provare anche noi a sceglierlo come animale domestico, c’è un solo inconveniente, come la mettiamo se volessimo fargli una carezza?

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA