Paola Vuolo

Paola Vuolo

Diceva Sherlock Holmes: “Gli avvenimenti più sensazionali, sono molte volte legati non ai grandi delitti, ma a quelli minori” Negli anni che Paola Vuolo ha trascorso raccontando ogni genere di delitto per il quotidiano il Messaggero, si è sempre sorpresa di come la banalità del male a volte sia l’unico movente per gli omicidi più impensabili. Laureata in legge all’Università di Napoli è stata allieva di Ettore Scola, Age e Dacia Maraini. Nel 2011 ha pubblicato il suo primo romanzo “Fino a quando” con Senzapatria editore, nel 2014 ha scritto con il collega e amico Enrico Gregori “Roma in nero” edito da Historica.

Articoli di Paola Vuolo

Il ciabattino che uccise la nipote suggestionato dal caso Orlandi
Il ciabattino che uccise la nipote suggestionato dal caso Orlandi

Paola Vuolo, firma della “nera” del Messaggero, riscrive per noi, nell'estate del Covid, i grandi delitti della Capitale. “Storie di Nera” - Capitolo 3

in Firme

“Betty” e le stanze del potere in via de’ Prefetti nella Roma anni ‘80
“Betty” e le stanze del potere in via de’ Prefetti nella Roma anni ‘80

Paola Vuolo, firma della “nera” del Messaggero, riscrive per noi, nell’estate del Covid, i grandi delitti della Capitale. “Storie di Nera” - Capitolo 2

in Firme

Elvino Gargiulo e le ossa dell’orto degli orrori nella Roma anni ‘90
Elvino Gargiulo e le ossa dell’orto degli orrori nella Roma anni ‘90

Paola Vuolo, firma della “nera” del Messaggero, riscrive per noi, nell’estate del Covid, i grandi delitti della Capitale. “Storie di Nera” - Capitolo 1

in Firme