La manovra

Nuova Legge di Bilancio 2021: cos'è, approvazione testo, ultime novità

Approvata in via definitiva da Parlamento nuova Legge di Bilancio 2021. Stanziati 10 miliardi di euro per sanità e scuola. Riforma fiscale e sgravi under 35

1 gennaio 2021 16:26
Nuova Legge di Bilancio 2021: cos'è, approvazione testo, ultime novità

La Legge di Bilancio 2021 incassa la fiducia al Senato dopo il via libera della Camera e diventa legge.

 

I punti principali del provvedimento riguardano la sanità, le famiglie, il Mezzogiorno, il cuneo fiscale, la Riforma fiscale, i giovani, le misure di sostegno all’economia, lavoro e previdenza, trasporti pubblici, scuola, università e cultura.

 

Ecco i dettagli della Manovra Finanziaria 2021 varata dal governo e tutte le novità della Legge di Bilancio 2021.

 

Cos’è la Legge di Bilancio?

Che cos'è la Legge di Bilancio? La Legge di Bilancio è uno strumento contabile di tipo preventivo che il governo presenta al Parlamento per indicare gli obiettivi in termini di spesa pubblica e di entrate previsti per l’anno successivo, incluso il reperimento delle risorse per farvi fronte. 

 

Fino al 2015, la predisposizione della legge di bilancio per il successivo triennio si è basata su due distinti disegni di legge, il disegno di legge di bilancio ed il disegno di legge di stabilità, per poi essere accorpati.

 

Il nuovo disegno di legge di bilancio deve essere presentato al Parlamento entro il 20 ottobre di ogni anno, che a sua volta dovrà approvare il testo definitivo entro il 31 dicembre. Le modifiche apportate al bilancio nel corso della discussione parlamentare formano oggetto di apposita nota di variazioni.

 

Le norme previste entrano in vigore dal 1° gennaio dell’anno successivo.

 

Alla base della Legge di Bilancio c’è il Def 2021, Documento di economia e finanza che definisce i margini economici entro i quali potrà muoversi la Legge di Bilancio in termini di PIL e di rapporto deficit/PIL.   

 

Vista l’emergenza sanitaria ed economica che si è venuta a creare con il coronavirus, quest’anno l’intero percorso di Bilancio 2021 è stato ricalibrato a settembre con il Nadef – la Nota di aggiornamento al Def che ha necessariamente rivisto  tutte le stime.

 

Manovra 2021 punta su riforma fiscale. Pensioni: confermate Quota 100, Ape Sociale e Opzione Donna

Nella Manovra fiscale 2021 il governo ha gettato le basi della riforma fiscale, introducendo il cashback e la Lotteria degli scontrini, l'assegno unico per i figli a carico dal 1° luglio 2021 e confermando il taglio del cuneo fiscale.

 

Previste altri aiuti per le famiglie oltre all'assegno universale, come il bonus nascita, il bonus asilo nido, il bonus bebè, l'estensione a 10 giorni del congedo di paternità obbligatorio, 50 milioni di euro per un Fondo riservato alle aziende che favoriscono il rientro al lavoro delle neomamme, 500 euro al mese per le mamme single con figli disabili. Confermate sino al 30 giugno 2021 le detrazioni per i figli disabili.

 

Rimandata al 2022 la riforma previdenziale. In particolare, Quota 100 verrà confermata per il 2021 per andare in pensione l’anno successivo con la possibile ma non certa entrata in vigore di Quota 41. Riconfermate per il 2021 Ape Sociale e Opzione Donna.

 

Il Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, ha assicurato che c’è ancora in programma di riformare il sistema previdenziale e che bisognerà intervenire sulle “pensioni basse; un tema che, in parte, abbiamo già affrontato con la Pensione di cittadinanza e su cui continueremo a lavorare nelle prossime settimane e nei prossimi mesi in vista della legge di Bilancio”.

 

Legge di Bilancio 2022: nuove aliquote Irpef e revisione IVA

La riforma del fisco è prioritaria per il governo e avrà un ruolo centrale nella Legge di Bilancio 2022. In particolare, si parla di nuove aliquote Irpef, di una possibile revisione dell’IVA e di misure per contrastare l’evasione e l’elusione fiscale.  

 

Relativamente all’imposta sulle persone fisiche si punta alla riduzione al 36% dei due scaglioni attualmente al 38% e al 41% per i ceti medi mentre per l’IVA si potrebbero attuare misure temporanee e selettive. 

 

La rimodulazione delle aliquote è stata confermata dal ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, solo a partire dal 2022. 

Secondo il direttore dell’Agenzia delle Entrate Ruffini è necessario fare ordine nella giungla delle tasse, con 5 testi unici: imposte dirette, indirette, accertamento, riscossione e contenzioso.

 

Legge di Bilancio 2021: 7 miliardi per il lavoro. Nuovi e vecchi bonus

Il governo ha stanziato ben 7 dei 40 miliardi della Manovra 2021 per il lavoro. Prolungata di altre 12 settimane la cassa integrazione Covid e il blocco dei licenziamenti fino al 31 marzo 2021, varata la ISCROcassa integrazione per gli autonomi e le Partite Iva, previsti sgravi per le assunzioni di giovani e donne disoccupate e la decontribuzione al Sud.

Per le Partite IVA, oltre all'ISCRO, è prevista anche una pace fiscale omnibus e l'addio all'esterometro dal 2022

 

Moltissimi i bonus 2021 alcuni dei quali rifinanziati come il bonus auto e moto, il bonus casa, il superbonus al 110% e il bonus mobilità ed altri nuovi come il bonus occhiali da vista, bonus cellularebonus televisione e il bonus idrico. Previsti aumenti di 10 euro circa per la revisione auto 2021.

 

A fronte dell'emergenza Coronavirus sono stati stanziati nuovi contributi a fondo perduto per le attività penalizzate dal lockdown, la proroga dei prestiti garantiti e della moratoria mutui e un'aliquota al 10% per l'asporto riservata a bar e ristoranti. Previsto un fondo vaccini anti-Covid e aumenti per medici ed infermieri, ma anche per gli statali oltre a nuove assunzioni nella Pubblica Amministrazione.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA