Alfonso Dell'Erario

Alfonso Dell'Erario

Alfonso Dell’Erario, che non è poi giovanissimo, anche per questo ha messo insieme esperienze diverse e di qualche rilievo: giornalista professionista dal gennaio 1982, poi negli anni inviato dell’agenzia Adn Kronos, capo delle pagine economiche del Messaggero, vice direttore della stessa Adn Kronos, capo redattore, inviato e direttore editoriale del Sole 24 Ore; si è poi occupato (in fasi ovviamente diverse) di comunicazione, come capo della relativa area di Confindustria e poi del Gruppo 24 Ore; ha integrato i percorsi precedenti come direttore generale di System24 (concessionaria di pubblicità del primo quotidiano economico italiano, di Radio 24 e del network digitale Websystem), come responsabile della Business School dello stesso gruppo editoriale e presidente di 24 Ore Cultura. Ora, se non altro per non disperdere eventuali reperti di buonsenso messi inconsapevolmente da parte, lavora in proprio con la sua Limited Edition e scrive più spesso. In tempi normali gioca anche a calciotto e calcetto e traffica, sopportato dalla famiglia, intorno alle sue auto d’epoca (diventate tali con lui) e alle batterie delle suddette. E’ convinto di poter scrivere un best seller breve e a lieto fine di cui ha già il titolo ma, chissà perché, ne rimanda sempre la stesura.

Articoli di Alfonso Dell'Erario

Conte scodella due leggi finanziarie, a debito e dando poco a molti
Conte scodella due leggi finanziarie, a debito e dando poco a molti

Prevale la logica del contenitore omnibus e degli interessi frammentati. Non ci sono né potevano esserci scelte politiche di modernizzazione del Paese

in Politica

La padella o la brace: il concordato o i decreti di Conte?
La padella o la brace: il concordato o i decreti di Conte?

E' questa l’alternativa davanti alla quale si trovano molti imprenditori. In attesa dell’ultima carta del governo, tra assistenzialismo e dirigismo

in Editoriali

Presidente, pensi ad un passo indietro oggi per poi farne due avanti
Presidente, pensi ad un passo indietro oggi per poi farne due avanti

Lettera aperta a Giuseppe Conte: sia Lei a guidare, d’intesa con Sergio Mattarella, la stabilizzazione del governo. Tempi duri incombono sul Paese.

in Politica

Riaprire il Paese in sicurezza, unica possibilità di salvezza
Riaprire il Paese in sicurezza, unica possibilità di salvezza

L'Europa non ci aiuterà gratis, i soldi non ci sono, lo spread incalza: urge tornare a produrre. Tempo di pagelle: Mattarella, Conte, Grillo. E su Draghi...

in Editoriali

Ovviamente, il testo del decreto liquidità non c’è. Sace sarà l’Inps2?
Ovviamente, il testo del decreto liquidità non c’è. Sace sarà l’Inps2?

E sta per scoppiare il bubbone mascherine, quelle estere nei depositi e le italiane non sono pronte. Al Sant’Andrea di Roma nuovo focolaio Covid-19?

in Editoriali

Non è presto per le pagelle. Non c’è Europa o piano B senza produzione
Non è presto per le pagelle. Non c’è Europa o piano B senza produzione

Un mese di annunci e ancora nessun aiuto. Intanto gli affitti commerciali non vengono più pagati e solo due ex, Tremonti e Pomicino, hanno qualche idea

in Editoriali

Mattarella scende in campo e striglia il Consiglio europeo
Mattarella scende in campo e striglia il Consiglio europeo

Video del Presidente che critica chi non riesce a far arrivare i materiali necessari agli ospedali e non cita il Governo. Perché il messaggio oggi?

in Politica

Perché Conte non fa il pivot? E le fabbriche? Cronaca della Peste 4.0
Perché Conte non fa il pivot? E le fabbriche? Cronaca della Peste 4.0

Tg1 apre con il Padre nostro, Borrelli e Bertolaso si contendono la malattia. Perché Conte non fa il pivot? Sicuri che le fabbriche devono rimanere chiuse?

in Editoriali

La filiera dei supermercati e farmaceutica in affanno per la peste 4.0
La filiera dei supermercati e farmaceutica in affanno per la peste 4.0

Supermercati e farmaceutica in affanno. Conte nomini un Gos, una struttura di coordinamento funzionale per tutto quanto non è sanità e sicurezza nazionale

in Editoriali

A Roma i gabbiani sono meno aggressivi: la cronaca della Peste 4.0
A Roma i gabbiani sono meno aggressivi: la cronaca della Peste 4.0

L'umanità degli addetti alle pompe funebri di Bergamo, il decreto omnibus, il Parlamento deve restare aperto, basta al bollettino Protezione civile, Messina

in Editoriali

1
2 Next »